Ecco il Freccia Rossa per dare una svolta alle vaccinazioni

Gli interni del centro commerciale Freccia Rossa
Gli interni del centro commerciale Freccia Rossa

Luci ed ombre nella vicenda dei luoghi dove fare le vaccinazioni a Brescia. L’ex capannone dell’Omb a Sant’Eufemia era stato individuato ancora un mese e mezzo fa, ma la ristrutturazione non è ancora iniziata. Poi c’è il palazzetto di Roncadelle che però non serve solo il capoluogo. L’Omb presenta indubbi vantaggi: il parcheggio in struttura vicino, la stazione della metropolitana, uffici adatti a svolgere le incombenze burocratiche legate alla vaccinazione. Ma è, appunto, da ristrutturare. Non lo si può utilizzare in tempi brevi. In Comune parlano di fine marzo inizi aprile. Per il 12 data prevista per il via delle vaccinazioni sulla popolazione dovrebbe dunque essere a regime. Intanto c’è il polo di via Morelli che funziona su entrambi i versanti: tamponi e vaccini. La luce è che il Freccia Rossa, che aveva offerto la propria disponibilità, avrebbe ricevuto l’ok dell’Asst. Sarebbero pronti subito circa 800 metri quadrati, che a breve raddoppierebbero. (...)

Leggi l’articolo integrale sul giornale in edicola