A BRESCIA IN SERATA

Esce di strada
in via Oberdan
Muore un 25enne

Sul posto per i rilievi è intervenuta la polizia Locale di Brescia
Sul posto per i rilievi è intervenuta la polizia Locale di Brescia

Potrebbe esserci un malore all'origine della nuova tragedia sulle strade bresciane. A perdere la vita, una volta trasportato al Civile di Brescia, è stato un ragazzo moldavo di 25 anni Andrei Ianioglo che intorno alle 19.30 ha perso il controllo della propria Ford Fiesta andando poi a sbattere con violenza una volta uscita di strada. Immediato l'intervento dei mezzi di soccorso.

In via Oberdan oltre alla polizia Locale, agli agenti del comando di via Donegani spetterà la ricostruzione dell'esatta dinamica dell'incidente, sono intervenuti anche i Vigili del Fuoco inviati in via Oberdan dalla centrale operativa di via Scuole L'uomo, residente in città, è stato estratto dall'abitacolo  della sua utilitaria andata distrutta nello schianto e affidato alle cure dei sanitari.

Le manovre di rianimazione hanno stabilizzato il 25 enne, che è stato caricato in ambulanza per essere trasportato a sirene spiegate al Civile. La corsa verso l'ospedale è però stata inutile. Sul mezzo di soccorso la situazione è improvvisamente precipitata. Il ragazzo avrebbe infatti avuto un nuovo attacco cardiaco che questa volta non gli ha lasciato scampo. I disperati tentativi fatti dal personale sanitario per tenerlo in vita non sono stati sufficienti.

All'arrivo all'ospedale Civile i medici non hanno potuto fare altro che constatare il decesso del giovane romeno, diciannovesima vittima sulle strade bresciane dall'inizio dell'anno la seconda nel giro di 24 ore.

Suggerimenti