l'insediamento

Il nuovo prefetto Laganà a Brescia: "A guidarci sarà la leale collaborazione"

Il sindaco Emilio Del Bono con il nuovo prefetto di Brescia, Maria Rosaria Laganà
Il sindaco Emilio Del Bono con il nuovo prefetto di Brescia, Maria Rosaria Laganà
Il prefetto con Manlio Milani

Si è insediata in mattinata Maria Rosaria Laganà, nuovo prefetto di Brescia. “Sono gratificata e sapevo di venire in una città molto bella, importante e anche intrigante dal punto di vista professionale. Non vedo l’ora di poter operare” ha dichiarato Laganà che sostituisce l’uscente Attilio Visconti, destinato alla città di Bologna. Insieme al sindaco Emilio Del Bono, il  nuova prefetto ha fatto visita alla stele dei caduti di piazza Loggia, dove ad attenderla c’era Manlio Milani, presidente della Casa della Memoria. Come tutte le città importanti, con una realtà variegata,  ci saranno molti temi da affrontare - ha detto il prefetto, rispondendo alle domande della stampa -. Il principio che ci guiderà sarà una leale collaborazione”. Il sindaco Del Bono le ha augurato buon lavoro con il suggerimento di poter godere anche  del nostro bel territorio. “La strada maestra è la collaborazione tra istituzioni per affrontare in modo corretto i problemi" ha aggiunto.

Leggi anche
Attilio Visconti: «Grazie Brescia. Giovani e ambiente le tue due sfide»

Maria Rosaria Laganà è nata a Melito  di Porto Salvo, in provincia di Reggio Calabria, ha 61 anni, è  sposata e madre di due figli. Si è laureata in Giurisprudenza all’Università di Messina. Ha iniziato la carriera come vice consigliere alla prefettura di Verona dove, dal 1995 al 2001, ha ricoperto anche l’incarico di Capo di Gabinetto. Nel 2011 ha svolto funzioni dirigenziali, in posizione di fuori ruolo, presso l’Agenzia nazionale per l’amministrazione e la destinazione dei beni sequestrati e confiscati alla criminalità organizzata, ed è stata Dirigente della Direzione beni confiscati. Nominata prefetto il 17 dicembre 2013, dopo un periodo di permanenza presso la stessa Agenzia, ha assunto le funzioni di prefetto di Pordenone il 29 giugno 2015. Dal 23 luglio 2018 al gennaio 2021 è stata prefetto di Treviso.