La scuola riapre: Brescia si è preparata così

La scuola bresciana pronta a ripartire, inseguendo la massima sicurezza
La scuola bresciana pronta a ripartire, inseguendo la massima sicurezza
La scuola bresciana pronta a ripartire, inseguendo la massima sicurezza
La scuola bresciana pronta a ripartire, inseguendo la massima sicurezza

Tante speranze, altrettante incognite: mai un primo suono della campanella scolastica dopo l’estate ha avuto uno spessore così denso. Oggi saranno tutti lì ad attendere il proprio turno, ma non tutti alla stessa ora; tenendosi distanziati, con la mascherina sul viso, ma felici di rivedersi o di conoscersi, persino con compagni già della classe ma mai incontrati di persona. Un giorno strano, il primo di un futuro ancora più strano e incerto. Ma cosa succederà in questo 2021-22 che il virus non ha abbandonato? Dubbi e timori si mescolano, anche al livello delle istituzioni che hanno predisposto il «piano B» per non farsi trovare impreparate alle emergenze. In due anni e mezzo coralmente tra i banchi gli studenti bresciani ci sono stati alla fine per non molti giorni: quanta emozione allora! Lì, di fronte alla scuola, che si è capito quanto fosse importante quando è stata chiusa. (...)

Leggi l’articolo integrale sul giornale in edicola

Magda Biglia

Suggerimenti