L'OMICIDIO DI TEMU'

Delitto Ziliani, Mirto Milani ricoverato: crollo emotivo dopo la confessione

Ha ammesso le sue responsabilità anche la figlia maggiore di Laura Ziliani, Silvia, mentre per la sorella Paola oggi lungo interrogatorio

Mirto Milani è ricoverato in ospedale dopo un crollo emotivo accusato in carcere in seguito alla confessione sull’omicidio di Laura Ziliani. Il giovane di origini bergamasche avrebbe manifestato l’intenzione di togliersi la vita ed è così scattato il protocollo interno al carcere con il trasferimento in ospedale dove si trova piantonato. Da ieri sono invece in celle diverse, nel carcere di Verziano, le due figlie di Laura Ziliani accusate di omicidio. Silvia da una parte, che ieri ha confessato in un lungo interrogatorio al pm, e Paola, oggi finita sotto interrogatorio, in una cella diversa.