Scuole, il contagio ora è «contenuto». Verso nuove regole

Sulle quarantene al vaglio modifiche nelle disposizioni
L’ipotesi: con un solo contagio, tampone per tutti senza quarantena
L’ipotesi: con un solo contagio, tampone per tutti senza quarantena
L’ipotesi: con un solo contagio, tampone per tutti senza quarantena
L’ipotesi: con un solo contagio, tampone per tutti senza quarantena

Nella situazione altalenante dell’attacco virale, pare sia stata una buona settimana quella appena trascorsa, quanto a contagi nelle scuole. Secondo le rilevazioni fornite ogni mercoledì dalla Direzione generale del Welfare di Regione Lombardia sono cento in meno i casi di positività in Lombardia fra il 3 e il 10 ottobre rispetto al periodo 27 settembre-3 ottobre, che passano da 572 a 472. La prevalenza è nella fascia delle elementari che, assieme alle medie, ha la maggiore incidenza sui 100 mila abitanti, 35%, in calo però dal precedente 42%. Al 10 ottobre la provincia contava una sola classe in quarantena in Valcamonica (Ats Montagna) e 39 classi per il territorio di Ats Brescia: in totale 733 alunni e 32 operatori. In città, dalle cifre comunali che escludono le superiori e si riferiscono alla data del 12 ottobre, i casi di positività sono arrivati dalla prima campanella a 36, con 36 classi isolate, 680 alunni e 32 tra il personale. (...)

Leggi l’articolo integrale sul giornale in edicola

Magda Biglia

Suggerimenti