Zona rossa, ora è giallo sui dati

Da domani la Lombardia e quindi anche la provincia di Brescia passeranno da zona rossa ad arancione, ma il «giallo» sulle valutazioni epidemiologiche resta. Al centro del mistero ci sono i dati inviati dalla Regione a Roma, e che per il governatore Attilio Fontana «non erano da zona rossa». Una tesi sposata ora anche dal Governo. Resta da capire se l’errore sia frutto di una errata comunicazione della Regione oppure se si sia trattato di un abbaglio nella valutazione dei dati del Comitato tecnico scientifico. Manca ora solo la comunicazione ufficiale e Brescia vedrà allentarsi la morsa del lockdown già da domani. •>PAG PAG 2-8-9