CHIUDI
CHIUDI

13.11.2019

Appello dei parlamentari: «Garanzie per il Comune»

La delegazione dei parlamentari con il ministro Costa
La delegazione dei parlamentari con il ministro Costa

Una delegazione bipartisan dei parlamentari bresciani (Simona Bordonali, Beppe Donina, Stefano Borghesi ed Eva Lorenzoni della Lega, Vito Crimi dei 5S, Alfredo Bazoli e Marina Berlinghieri del Pd, Anna Lisa Baroni di FI in sostituzione di Maristella Gelmini) ha incontrato ieri mattina, prima del vertice tra gli enti, il ministro dell’Ambiente Sergio Costa. Un incontro che la delegazione giudica «positivo» innanzitutto per le garanzie ricevute sull’accelerazione dei tempi. «Anziché percorrere la strada dell’acquisizione dell’area, come proposta precedentemente presentata dal Ministero al Comune, oggi si sta valutando l’ipotesi dell’esproprio che garantirebbe di più il Comune sulle responsabilità, anche penali, pregresse», spiegano i parlamentari bresciani. Deputati e senatore hanno però ribadito la necessità di «inserire garanzie totali, sia sul pregresso che su eventuali nuove situazioni, che potrebbero verificarsi». CONTESTUALMENTE, hanno chiesto anche «garanzie certe rispetto alle risorse necessarie per arrivare alla consegna del terreno bonificato a disposizione della città, ma anche per far fronte ad emergenze che l’amministrazione potrebbe incontrare in corso d’opera». Emergenze che, dopo le ultime vicende del ritrovamento di perdite di cromo e mercurio da vasche, tubature e serbatoi, sono tutt’altro che una rara eventualità. «Abbiamo, inoltre, sollecitato il ministro - conclude la nota - l’esigenza di scandire chiaramente i tempi in modo da arrivare il più presto possibile a una soluzione per la messa in sicurezza dell’area e la conseguente bonifica del sito, per disinnescare una bomba ambientale». • © RIPRODUZIONE RISERVATA

Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento può comportare il trattamento di dati personali: per maggiori informazioni sulle modalità di trattamento e l’esercizio dei diritti consultare le nostre Informazioni sulla Privacy e l’informativa estesa sui cookie presenti in calce al sito web.

pagine 1 di 1