CHIUDI
CHIUDI

19.07.2019

Auto contro una betoniera Grave un bimbo di 10 anni

Impressionante la scena che è apparsa ai soccorritoriPesanti i danni riportati nel violento scontro dalla utilitaria
Impressionante la scena che è apparsa ai soccorritoriPesanti i danni riportati nel violento scontro dalla utilitaria

L’incidente è stato spaventoso, ma per fortuna con il passare delle ore la situazione si è fatta meno drammatica rispetto a come era apparsa nei momenti immediatamente successivi allo scontro. È di tre feriti il bilancio del frontale che ieri intorno alle 18 ha visto coinvolte lungo via Bettola, a Lonato del Garda, una Lancia Ypsilon e una betoniera. Al volante della utilitaria c’era una donna di 68 anni e con lei in auto c’erano due bambini, i suoi nipoti di 8 e 10 anni. A riportare le ferite più gravi è stato il ragazzino di dieci anni che è rimasto incastrato tra i sedili della utilitaria guidata dalla nonna. IL BAMBINO è stato trasportato in codice rosso al papa Giovanni XXII di Bergamo dove è arrivato a bordo dell’eliambulanza. Non è in pericolo di vita, ma le sue condizioni sono monitorate con attenzione dai medici del nosocomio bergamasco. Sono invece stati portati al Civile di Brescia sia l’altro bimbo che la nonna. Illeso invece il 40enne che era al volante del mezzo pesante. I rilievi sono stati eseguiti dalla Stradale, mentre per estrarre i feriti e soccorrerli sono arrivati i vigili del fuoco , la Croce rossa, il Cosp di Bedizzole e Lonato Emergenza. Sulla stretta strada teatro dell’incidente il traffico è rimasto fermo per diverso tempo.

PA.CI.
Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento può comportare il trattamento di dati personali: per maggiori informazioni sulle modalità di trattamento e l’esercizio dei diritti consultare le nostre Informazioni sulla Privacy e l’informativa estesa sui cookie presenti in calce al sito web.

pagine 1 di 1