CHIUDI
CHIUDI

30.01.2020

Auto elettrica
Brescia prova
l’accelerazione

Marco Medeghini con l’assessore Federico Manzoni e Valerio Camerano al punto di ricarica FOTOLIVECentraline bresciane  nel circuito E-Moving A2A: punti di ricarica pubblici a Milano, Bergamo, Cremona, Rovato, Sondrio, Tirano e Morbegno
Marco Medeghini con l’assessore Federico Manzoni e Valerio Camerano al punto di ricarica FOTOLIVECentraline bresciane nel circuito E-Moving A2A: punti di ricarica pubblici a Milano, Bergamo, Cremona, Rovato, Sondrio, Tirano e Morbegno

Arriva in città la prima colonnina di ricarica fast per auto elettriche, più altre tre quick su suolo pubblico tra le vie Tartaglia e Contrada Carmine, Rocca d’Anfo e Trento e San Zeno e Zima. Ma la vera novità è che da oggi le ricariche si possono fare anche in ciascuno dei sei parcheggi in struttura di Brescia Mobilità. CON LE 18 installate 10 anni fa, quella in collaborazione con Fs all’ingresso della Stazione di via Sostegno e l’altra al distributore A2A di via Malta, sono 30 in totale e permettono di caricare in contemporanea le batterie di 60 auto o furgoni. «Abbiamo dato una scossa elettrica alla città», commenta il sindaco Emilio Del Bono, che ieri ha presentato le novità scaturite da un accordo tra Comune, Brescia Mobilità e A2A Energy Solutions. Insieme a lui, l’assessore alla Mobilità Federico Manzoni, l’ad della multiutility Valerio Camerano e il direttore generale della holding comunale Marco Medeghini. I park Arnaldo, Fossa Bagni, Ospedale Nord, Stazione Fs, Piazza Mercato e Vittoria offrono insieme 5 mila posti auto. Sono tutti a ridosso del centro storico e con le nuove colonnine collocate nei pressi delle uscite su stalli verdi «permettono anche a chi abita nella città antica di pensare a un’auto elettrica, che può ricoverare per la notte e ricaricare», dice Medeghini. Per ora agli ingressi ci sono cartelli che segnalano le postazioni libere. Tra un mese circa, tempo di installare i sensori, l’informazione arriverà sulla app E-Moving di A2A, su Bresciapp!, sul sito www.bresciamobilita.it, e tutto sarà più comodo. «Nei nostri punti di ricarica utilizziamo tecnologia all’avanguardia per un uso più semplice», commenta Camerano. Per ricaricare basta accedere ai parcheggi con biglietto, abbonamento o Telepass, raggiungere gli stalli e seguire le indicazioni sui display delle colonnine. Per agevolare l’uso delle postazioni nei park, per i primi 5 mesi la ricarica sarà gratuita, e a seguire verranno applicate le tariffe forfettarie promozionali previste per tutte le altre postazioni in città. «La postazione fast, invece, è collocata in via Morelli direzione Poliambulanza, nel parcheggio sterrato vicino a Brescia Centro «nella logica dell’accessibilità di flussi sovracomunali provenienti da autostrade e tangenziale», sottolinea Manzoni. Tutto quanto «è un ulteriore tassello verso la città sostenibile anche nella sua mobilità – aggiunge Camerano – e si inquadra nel percorso più ampio che include anche il milione di chilometri di uso vettura risparmiati dai nostri mille dipendenti con lo smart working». •

Mimmo Varone
Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento può comportare il trattamento di dati personali: per maggiori informazioni sulle modalità di trattamento e l’esercizio dei diritti consultare le nostre Informazioni sulla Privacy e l’informativa estesa sui cookie presenti in calce al sito web.

pagine 1 di 1