CHIUDI
CHIUDI

29.09.2020 Tags: Brescia

Bimbo di tre anni positivo: una classe in quarantena

La scuola di Novagli di Montichiari dove  è emersa la positività
La scuola di Novagli di Montichiari dove è emersa la positività

Un bambino di tre anni risultato positivo al Covid-19 e la prima classe di Montichiari finisce in quarantena. Dopo l’episodio di Acquafredda, è accaduto anche alla scuola materna dei Novagli, dove la sezione «api» per l’intera settimana non svolgerà le regolari attività in quanto un bambino è risultato positivo al virus. A QUANTO PARE il piccolo che frequenta la scuola materna della frazione di Montichiari si sarebbe sentito male venerdì 18 settembre e in seguito, dopo essere stato sottoposto a tampone, è emerso che ha contratto il Covid-19. Per fortuna da quel momento non ha più frequentato la scuola, mentre i genitori dei suoi piccoli compagni sono stati informati soltanto una settimana dopo, per la precisione nella giornata di sabato 26 settembre, da un’email della scuola e da Ats Brescia che ha spiegato la situazione che si è creata nella sezione «api». Quindi tutti i bambini hanno continuato a frequentare regolarmente la scuola per circa una settimana. Nonostante ciò, al momento, non ci sono altri alunni con sintomi che facciano pensare al Covid-19. A questo punto, da ieri fino a venerdì prossimo, i bambini devono rimanere a casa per completare in sicurezza la loro quarantena in attesa che vengano sottoposti a tampone. • © RIPRODUZIONE RISERVATA

V.MOR.
Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento può comportare il trattamento di dati personali: per maggiori informazioni sulle modalità di trattamento e l’esercizio dei diritti consultare le nostre Informazioni sulla Privacy e l’informativa estesa sui cookie presenti in calce al sito web.

pagine 1 di 1