CHIUDI
CHIUDI

08.04.2020 Tags: Brescia

Brescia ora piange Galelli, «decano» degli operatori Tv

Franco Galelli
Franco Galelli

Il suo fisico, già provato da anni di malattia, non ha retto alle complicazioni dovute dal Coronavirus. È morto la notte scorosa a Brescia alla Poliambulanza, dove era ricoverato da settimane, Franco Galelli, operatore tv e storico collaboratore di Mediaset. Aveva 55 anni e lascia la moglie Marina e un figlio Alberto, con cui lavorava. «Gallo», così era soprannominato da colleghi e giornalisti, ha dedicato un'intera vita alla sua telecamera: sempre allegro, instancabile e pieno di idee gli bastava una risata per risolvere qualsiasi situazione e trovare la strada giusta per portare a casa il servizio. E il «Gallo» non era certo il tipo che si scoraggiava davanti al primo imprevisto. A chi gli poneva un quesito, gli chiedeva immagini anche «impossibili» lui rispondeva con il più serafico dei «non c'è problema». Tra i colleghi era un punto di riferimento, il primo ad arrivare sui fatti di cronaca e l’ultimo ad abbandonare. Insomma, il decano tra gli operatori Tv che per fiuto e capacità non aveva nulla in meno dei colleghi giornalisti che accompagnava. Il figlio Alberto, che dal padre ha ereditato tutta la passione e la dedizione al mestiere, su Facebook ha scritto: «Hai combattuto, forte e tanto. Nessuno avrebbe mai detto che un leone se lo sarebbe portato via un virus visibile solo al microscopio, nessuno (...) Non posso dire che mi lasci un grande vuoto dentro, no. Lasci un grande vuoto dentro perché non ci sei più, certo, ma di te ho tutto. Perché tu per me eri tutto. Nonostante non lavorassi più da tempo, per noi eri (e sempre sarai) il nostro grande punto di riferimento. Fai buon viaggio papà». Al lutto della famiglia Galelli si stringe tutta la redazione di Bresciaoggi. • © RIPRODUZIONE RISERVATA

Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento può comportare il trattamento di dati personali: per maggiori informazioni sulle modalità di trattamento e l’esercizio dei diritti consultare le nostre Informazioni sulla Privacy e l’informativa estesa sui cookie presenti in calce al sito web.

pagine 1 di 1