CHIUDI
CHIUDI

23.10.2020 Tags: Brescia

«Commessi
dell’anno», la sfida
ora si infiamma: lunedì prime classifiche

Sorrisi e grandi aspettative oltre la mascherina per tutti i commessi bresciani amici di Bresciaoggi
Sorrisi e grandi aspettative oltre la mascherina per tutti i commessi bresciani amici di Bresciaoggi

Lunedì sarà il gran giorno: per la prima volta saranno svelate le classifiche parziali della sfida dei commessi dell’anno. Si comincerà quindi a capire come si stanno muovendo i protagonisti del nostro contest: quanti punti hanno messo in saccoccia il primo e la prima della graduatoria, quanti il secondo, quali sono i distacchi. Si potrà anche capire se, considerato che i giornali con i super bonus sono andati letteralmente a ruba, se qualcuno sta iniziando a mettere in campo una tattica «attendista», restando per il momento nell’ombra, pronto a piazzare una zampata carica di tagliandi al momento giusto. Questi però sono tutti discorsi forse un po’ prematuri: quello che importa è che insieme all’edizione in edicola lunedì ci saranno le classifiche maschili e femminili, e quindi chi vuole puntare in alto conoscerà i nomi di coloro i quali da quel giorno dovranno essere considerati rivali.

FINO AD OGGI la sfida organizzata dal nostro giornale è stata soprattutto una bellissima e appassionante vetrina dei commessi bresciani, impegnati nel promuoversi e nel promuovere la propria attività. Adesso invece si deve cambiare registro: l’opera di convincimento nei confronti dei propri clienti e dei lettori continua ma sotto un’altra ottica, che non può prescindere dalla posizione in classifica. Ovviamente più in alto si sta e più visibilità si ha: ecco che dunque si entra adesso nella fase calda, caldissima del contest, cinque-sei settimane nelle quali si faranno i giochi prima dell’ultimo sprint verso la conclusione del voto (ultimo tagliando in edicola il 18 dicembre, vedi articolo a fianco sul regolamento).

MA C’È UN ALTRO INCENTIVO per farsi trovare pronti lunedì: un bonus da ben 500 punti per chi starà al comando ogni volta che verrà pubblicata una classifica. Ci sarà infatti anche il conteggio parziale dei voti, e chi comanderà questa particolare graduatoria si aggiudicherà sempre il premio extra. Un premio che non potrà essere replicato: ogni commesso vincitore, e ogni commessa vincitrice, potrà aggiudicarselo soltanto una volta. Cinquecento punti che fanno davvero gola e che non vanno lasciati andare: e c’è ancora tempo per consegnare i tagliandi, visto che il conteggio si chiuderà domani alle 19. Soltanto le schede che saranno arrivate in redazione entro quel termine finiranno nel conteggio, mentre per le altre niente paura: non andranno perse, ma semplicemente finiranno nel totale successivo. Dunque quella di lunedì sarà davvero un’edizione di Bresciaoggi da non perdere: si conosceranno i primi capiclassifica, che riceveranno in dote per il proprio impegno anche cinquecento punti in più. Il traguardo, il primo traguardo parziale, si sta avvicinando e serve farsi trovare pronti: anche perchè i «competitors» premono e non rimarranno certo a guardare. Dunque farsi avanti e non perdere tempo: la sfida procede e con Bresciaoggi si può andare davvero lontano. Perchè se il sogno è quello di diventare commesso dell’anno, la vera caccia al tagliando comincia adesso. • © RIPRODUZIONE RISERVATA