CHIUDI
CHIUDI

29.11.2020 Tags: Brescia

Covid «blocca» i pacchi ma non la generosità

La consegna dello scorso anno
La consegna dello scorso anno

Non ci si era mai fermati prima: dagli anni ‘60 a oggi gli over 71 dell’Iveco non hanno mai mancato l’appuntamento della distribuzione del panettone e del cesto natalizio. Ma nel «calderone» degli eventi da cancellare, è finita anche la longeva tradizione iniziata con l’ingegnere Beccaria e proseguita dall’Unione gruppo anziani Fiat (Ugaf) al centro congressi Iveco di via Franchi. UNA GIORNATA intera, pochi giorni prima delle feste, per consegnare circa 1.200 pacchi agli ex dipendenti. Un via vai reso illegale dal Covid. Ma lo stop sarà solo fisico: il corrispettivo in denaro che sarebbe stato utilizzato per acquistare i prodotti alimentari, verrà devoluto in beneficenza a 5 realtà territoriali: la cooperativa sociale Nikolajewka onlus, l'Ant, #aiutiAMObrescia, la mensa dei poveri di San Francesco e la Fondazione Airc. Saltata però l’occasione non solo per abbracciarsi e augurarsi un buon Natale ma di incontrarsi, dopo una vita passata insieme nello stabilimento bresciano. «Siamo stati costretti a fermarci - spiega il presidente provinciale Ugaf Teodoro Montanaro -, per noi è sempre stato un motivo di ritrovo, c’è chi ogni anno viene da tutta la provincia e da Verona. Ma in questo momento storico così drammatico non ce la siamo sentita di esporre i nostri soci a situazioni potenzialmente rischiose». Dall'inizio della pandemia l'associazione ha perso, a causa del virus, oltre 60 soci. «Probabilmente sono molti di più ma non ne siamo a conoscenza. Siamo passati da 1.670 iscritti a circa 1.600», rende noto il presidente rivolgendo a tutti i suoi amici l'augurio «di rivedersi il prossimo anno».

MA.GIA.
Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento può comportare il trattamento di dati personali: per maggiori informazioni sulle modalità di trattamento e l’esercizio dei diritti consultare le nostre Informazioni sulla Privacy e l’informativa estesa sui cookie presenti in calce al sito web.

pagine 1 di 1