CHIUDI
CHIUDI

30.06.2020 Tags: Brescia

«Cre», per 2500
bambini è suonata
la campanella

Mascherina e distanziamento tra i bambini e gli operatori
Mascherina e distanziamento tra i bambini e gli operatori

Dopo mesi di isolamento, per molti bambini ciò che conta davvero è vivere l’estate all’aria aperta, accanto ai coetanei finalmente ritrovati: mascherina, distanziamento e gel igienizzante si sopportano in funzione di una dimensione sociale riconquistata. Vale soprattutto per gli oltre 2mila e 500 piccoli dai 3 agli 11 anni che sino alla fine di agosto parteciperanno alle attività dei centri ricreativi del Comune di Brescia. Ieri mattina la «campanella» del primo turno settimanale ha suonato per centinaia: suddivisi tra le dodici sedi dedicate alla scuola dell’infanzia e tra le undici aperte agli alunni della primaria. Nel primo caso sono state istituite due fasce orarie: cinque scuole, gestite direttamente dall’amministrazione attraverso le proprie insegnanti, apriranno dalle 8 sino alle 12.30, mentre altre sette, affidate alla cooperativa Elefanti Volanti, garantiranno il servizio continuato sino alle 17. (...)

Leggi l’articolo integrale sul giornale in edicola

Davide Vitacca
Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento può comportare il trattamento di dati personali: per maggiori informazioni sulle modalità di trattamento e l’esercizio dei diritti consultare le nostre Informazioni sulla Privacy e l’informativa estesa sui cookie presenti in calce al sito web.

pagine 1 di 1