CHIUDI
CHIUDI

25.05.2020 Tags: Brescia

Esce di strada con
la moto. Muore
33enne di Paitone

Luca Chiodi è deceduto uscendo di strada in sella alla sua moto
Luca Chiodi è deceduto uscendo di strada in sella alla sua moto

Nella domenica d’incidenti e di morti in Valtrompia, la strada è costata la vita anche a un motociclista. La disgrazia è avvenuta a Marcheno, lungo la strada che porta a Lodrino. Uno schianto che non ha lasciato scampo a Luca Chiodi, 33 anni, di Paitone UNA GIOVANE vita spezzata in una domenica di sole, di voglia di ripartire. E Luca Chiodi ieri era partito in sella alla propria Ktm 790 Duke. Il tratto di strada lungo cui è avvenuto l’incidente è rettilineo e secondo una prima ricostruzione il motociclista sarebbe andato a sbattere contro la roccia a lato della strada. Un impatto molto violento che non ha lasciato scampo e che ha stroncato sul colpo il 33enne. Sul posto sono arrivati subito i carabinieri della compagnia di Gardone Valtrompia, l’ambulanza invata dall’Areu, ma non c’è stato nulla da fare. Troppo violento lo schianto. A LANCIARE L’ALLARME sono stati degli automobilisti che stavano passando nella zona. Il tratto in cui è avvenuto l’incidente non presenta curve ritenute difficili da affrontare. Ma ciò che maggiormente colpisce è che la moto si sia schiantata lungo un rettilineo. Forse all’origine della perdita di controllo della moto ci potrebbe essere stato un malore. Quel che è certo, sulla base degli accertamenti e dei rilievi svolti fino a questo momento, è che l’incidente è accaduto senza il coinvolgimento di altri veicoli. Proprio la circostanza che la tragedia non ha avuto testimoni rende ancora più complessa la ricostruzione dell’incidente costato la vita al 33enne. La drammatica uscita di strada è avvenuto intorno alle 16.30. Poi i carabinieri sono stati impegnati a lungo per i rilievi. Un incidente che va quindi ad aggiungersi ad altri. Un’altra caduta da una moto, in cui sono rimasti coinvolti due cinquantenni, è avvenuta a Tavernole sul Mella poco prima delle 15. In questo caso, fortunatamente l’intervento è stato in codice giallo e verde. PER LUCA CHIODI, invece, non c’è stato nulla che si potesse fare per salvarlo. La salma è stata già affidata ai familiari per l’estremo saluto. Il 33enne stava viaggiando in direzione Lodrino quando ha perso il controllo della moto. La notizia della morte di Luca Chiodi ha sconvolto la comunità di Paitone, dove la vittima era conosciuta e dove si svolgeranno i funerali. La data non è stata ancora fissata. •

Mario Pari
Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento può comportare il trattamento di dati personali: per maggiori informazioni sulle modalità di trattamento e l’esercizio dei diritti consultare le nostre Informazioni sulla Privacy e l’informativa estesa sui cookie presenti in calce al sito web.

pagine 1 di 1