CHIUDI
CHIUDI

16.07.2020 Tags: Brescia

Falso poliziotto propone «manuali» sulla sicurezza

La persona che all'altro capo del telefono le proponeva una serie di manuali utili per la sua attività commerciale non le ha ispirato fiducia. Nonostante quell'uomo dicesse di essere un poliziotto lei non si è fidata e ha così evitato di finire in una trappola. A sventare il tentativo di truffa è stata una commerciante della città contattata martedì da un fantomatico agente che voleva venderle dei manuali sulla sicurezza. Una richiesta molto strana e che ha insospettito la donna. CERCANDO di prendere tempo per capire a cosa fosse realmente davanti, la negoziante ha fatto parlare al telefono l'uomo attendendo che concludesse il suo discorso. A quel punto la donna gli ha detto che, vista la strana richiesta, avrebbe chiamato in Questura per ottenere qualche informazione in più. Il truffatore a quel punto ha visto crollare il suo castello di frottole e in tutta fretta si è congedato dalla donna interrompendo la comunicazione senza più farsi sentire. La commerciante ha capito di essere stata agganciata da un truffatore e ha chiamato davvero la polizia segnalando quello che le era appena accaduto. «Gli appartenenti al corpo della polizia non propongono l’acquisto di abbonamenti», ricordano dalla Questura. • © RIPRODUZIONE RISERVATA

PA.CI.
Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento può comportare il trattamento di dati personali: per maggiori informazioni sulle modalità di trattamento e l’esercizio dei diritti consultare le nostre Informazioni sulla Privacy e l’informativa estesa sui cookie presenti in calce al sito web.

pagine 1 di 1