CHIUDI
CHIUDI

30.09.2020 Tags: Brescia

Festival del Futuro,
Brescia accende
le idee

Anche l’intelligenza artificiale tra i temi del momentoIl Festival del Futuro prenota per il 2020 un’edizione da tutto esaurito: e la partenza sarà da Brescia
Anche l’intelligenza artificiale tra i temi del momentoIl Festival del Futuro prenota per il 2020 un’edizione da tutto esaurito: e la partenza sarà da Brescia

Salute, ambiente, lavoro. Per anni siamo rimasti a guardare, semplici spettatori più che attori di un mondo in veloce evoluzione. Poi è arrivato Covid e il contagio non è entrato solo nei corpi ma nel sistema, evidenziandone le fragilità ma indicandone, anche, le potenzialità. Cosa ci aspetta e quali i passi da compiere? Parte da Brescia la seconda edizione del Festival del Futuro, l’evento dedicato ai temi 4.0 e promosso da Gruppo editoriale Athesis, Eccellenze d’Impresa e Harvard Business Review, con il patrocinio della Commissione Europea, del Comune di Brescia e della Camera di Commercio di Brescia. Ed è proprio in via Einaudi che oggi, dalle 14 alle 18.30, sarà ospitata l’anteprima di FdF con un convegno sui «Nuovi paradigmi del futuro. Dopo la crisi pandemica: le prospettive globali a medio e lungo termine». Imprese e lavoro, economia e finanza, smart city e intelligenza artificiale sono alcuni dei temi affrontati dai rappresentanti del mondo dell’impresa, della ricerca e delle istituzioni. L’iscrizione è possibile a questo link: https://futurobrescia.airbro.it/registrazione/; l’appuntamento sarà in presenza e aperto al pubblico, proprio come sarà la seconda edizione del Festival del Futuro, che dal 19 al 21 novembre proporrà alla Fiera di Verona dibattiti e incontri sui macrotrend del futuro, oltre alla nuova sezione «Experience the Future», la fiera dell’innovazione italiana aperta a startup, Pmi innovative, grandi aziende e centri di ricerca. A «Experience the Future» si sfideranno inoltre i finalisti del Festival del Futuro Startup Award, il premio dell’innovazione per iscriversi al quale c’è tempo fino al 19 ottobre. L’APPUNTAMENTO di oggi si aprirà alle 14 con i saluti istituzionali del sindaco di Brescia, Emilio Del Bono, di Matteo Montan, amministratore delegato del Gruppo editoriale Athesis e co-promotore del Festival del Futuro insieme al direttore di Harvard Business Enrico Sassoon e al presidente di Eccellenze d’Impresa Luigi Consiglio, e di Giuseppe Pasini, presidente dell’Aib – Associazione Industriale Bresciana. Alle 14.30 il primo panel del pomeriggio «Imprese e lavoro dopo la crisi» vedrà a confronto Andrea Granelli, presidente di Kanso, Bruno Lamborghini, presidente della Fondazione Amiotti, Emanuela Salati, direttore formazione e sviluppo organizzativo di ATM, e Ornella Chinotti, managing director di SHL Italia e Francia, moderati da Maurizio Cattaneo, direttore di Bresciaoggi; alle 15.30 Paolo Onofri, vice presidente di Prometeia, terrà un keynote speech su «Le prospettive economiche e finanziarie in Italia e nel mondo». Si ripartirà, dopo una breve pausa, alle 16.30, con la seconda tavola rotonda: «Ripensare le smart city: mobilità, tecnologia, ambiente, salute». Affronteranno il tema Edoardo Croci, coordinatore osservatorio Smart City, Università Bocconi, centro Green, Chicco Testa, presidente di Proger e già numero uno di Enel, Dino Marcozzi, segretario generale di Motus-e, Angelo Deldossi, presidente di Ance Brescia, Gianluca Delbarba, presidente di Acque Bresciane, e Giancarlo Turati, amministratore delegato di Fasternet, moderati da Piergiorgio Chiarini, vice caporedattore di Bresciaoggi. L’intervento di chiusura, alle 18, è affidato a Fabio Moioli, head of consulting & services di Microsoft Italia, che parlerà de «L’intelligenza artificiale nella società e nelle imprese». IL SUCCESSIVO appuntamento preparatorio al Festival del Futuro sarà in programma a Vicenza il 22 ottobre prima che alla Fiera di Verona dal 19 al 21 novembre si parta con la seconda edizione della rassegna: tra dibattiti, speech e nuovi orizzonti si cercherà di capire le prospettive che ci aspettano alla fine di un anno difficile e alla vigilia di quello che, è l’augurio, possa essere quello del rilancio. •

Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento può comportare il trattamento di dati personali: per maggiori informazioni sulle modalità di trattamento e l’esercizio dei diritti consultare le nostre Informazioni sulla Privacy e l’informativa estesa sui cookie presenti in calce al sito web.

pagine 1 di 1