CHIUDI
CHIUDI

26.09.2020 Tags: Brescia

Fridays for future di nuovo in piazza

Si torna in piazza per il clima: il movimento Fridays For Future Brescia si è riunito ieri in Largo Formentone, insieme agli immancabili percussionisti di Appel, per annunciare il prossimo sciopero globale. Sarà il 9 ottobre, in tutta Italia, la grande manifestazione per protestare contro l'immobilità della politica di fronte alla catastrofe ambientale. Non ci sarà la marcia per le città, viste le disposizioni dovute al Covid: a Brescia è previsto un evento a capienza limitata, in piazza Duomo, con mille persone al massimo, e bisognerà prenotare. Nelle prossime due settimane sono in programma varie attività a tema. «Siamo a un anno dalla dichiarazione di emergenza climatica a Brescia - avverte Cristina Carasi, fondatrice di Fridays For Future Brescia - la crisi climatica continua e non stiamo facendo abbastanza».

Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento può comportare il trattamento di dati personali: per maggiori informazioni sulle modalità di trattamento e l’esercizio dei diritti consultare le nostre Informazioni sulla Privacy e l’informativa estesa sui cookie presenti in calce al sito web.

pagine 1 di 1