CHIUDI
CHIUDI

29.05.2020 Tags: Brescia

I contagi ancora in salita E le lacrime delle valli

Il quadro resta in bilico. I numeri del contagio da Coronavirus in Lombardia e a Brescia sono ancora lì, forse addirittura troppo in alto per pensare di aprire i confini regionali. Su questo negli ultimi giorni si è aperto un dibattito dai toni molto caldi, sta di fatto che i dati dicono che ieri Brescia ha fatto registrare il numero più alto di nuovi positivi in Lombardia: secondo la Regione sono stati ben novanta, anche più tutta la provincia di Milano (76). E la Lombardia resta chiaramente al comando in Italia per numero di casi totali (88.183, il Piemonte è secondo con 30.445), di decessi (15.974, seconda è l’Emilia Romagna con 3.838) e di nuovi positivi (382, seconda l’Emilia con 74, mentre sono 14 le regioni che ieri hanno registrato meno di 10 contagi). LA SITUAZIONE intanto delle ultime 24 ore parla di un solo decesso, avvenuto a Sarezzo, per Ats Brescia, che però a differenza della Regione fa registrare 59 nuovi casi. Per la Valcamonica invece sono dieci i nuovi contagi da segnalare, mentre dopo una settimana purtroppo viene aggiornato il numero dei morti che torna a salire con altri due decessi per un totale di 193. Restano invece solo sei i comuni senza vittime per l’Ats di Brescia: sono Gargnano, Irma, Limone, Magasa, Marmentino e Serle mentre nei giorni scorsi anche l’ultimo comune valsabbino che non aveva ancora fatto i conti con la morte da Coronavirus, ovvero Barghe, è stato costretto a registrare la prima croce dall’inizio di questa terribile epidemia. • © RIPRODUZIONE RISERVATA

Mario Mattei
Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento può comportare il trattamento di dati personali: per maggiori informazioni sulle modalità di trattamento e l’esercizio dei diritti consultare le nostre Informazioni sulla Privacy e l’informativa estesa sui cookie presenti in calce al sito web.

pagine 1 di 1