CHIUDI
CHIUDI

10.09.2019

I nomi di Brescia:
regnano Maria
e Andrea

Maria, Andrea tra gli italiani, e ancora Maria con Muhammad tra gli stranieri: i nomi più diffusi a Brescia
Maria, Andrea tra gli italiani, e ancora Maria con Muhammad tra gli stranieri: i nomi più diffusi a Brescia

Maria è la regina incontrastata dei nomi bresciani, e Andrea è il re al suo fianco: è la coppia di prestigio che regna all’ombra del Cidneo. E una ricerca negli archivi dell’anagrafe del Comune di Brescia svela qualche curiosità circa la diffusione dei nomi di battesimo fra i residenti della città. Il nome Maria, ad esempio, è tornato in auge ed è il più diffuso a Brescia. Con un doppio primato: è primo fra i nomi italiani (3.238 donne di nazionalità italiana hanno questo nome), ma anche fra quelli stranieri (sono infatti 254 le donne non italiane ad averlo). In realtà, Maria è oggi il nome femminile anche più diffuso in Lombardia, seguito da Campania e Sicilia. Il nome maschile più comune a Brescia è invece Andrea (scelto anche da 23 donne), mentre per gli uomini di nazionalità non italiana il più utilizzato è Muhammad (158, di cui uno attribuito ad una femmina), primato che si consolida ancora di più se a questo si aggiungono i 90 Mohamed presenti in città, che è poi una variante dello stesso nome, Maometto.


SCORRENDO L’ELENCO dei nomi di battesimo italiani più popolari a Brescia, al secondo posto si trovano Anna (1.805) e Marco (2.206), uniti nel destino e non soltanto nella canzone di Lucio Dalla, e al terzo, curiosamente, la variazione dello stesso nome: Francesca (1.697) e Francesco (2.077). La diffusione dei nomi stranieri, invece, racconta non solo della fantasia e delle radici culturali dei genitori, ma anche, quasi sempre, della loro origine. Così al secondo e terzo posto per le donne si trovano Elena (224) e Tatiana (156), che fanno pensare ad una provenienza dell’Est Europa o russa, e per i maschi Ion (147), di origine rumena, e Mohamed (90), in genere di provenienza araba. Al quarto posto per i nomi femminili più scelti per le donne di origine straniera troviamo ancora una variante del nome Maria, in questo caso Mariya (154), diffusa fra la Russia, l’Ucraina e la Bulgaria ma anche in India. A seguire ci sono poi Valentina (132), Natalia (127), Olga (113), Ana (108), Nataliya (104), Olha e Tetyana (102). Per quanto riguarda gli uomini di altra nazionalità, l’alternanza fra Est Europa e mondo arabo è quasi perfetta, anche se è a vantaggio della prima: Gheorghe (83), Ahmed (79), Alì (78), Vasile (76), Alexandru (72), Andrei (71) e Victor (65).


TORNANDO ALLA DIFFUSIONE dei nomi italiani a Brescia, si può notare come i più diffusi, finora, siano quelli più «storici» e meno «moderni» – ad esempio non ci sono nomi derivati dalla lingua straniera - dati dal fatto che la statistica comprende l’insieme dei nomi dei residenti della città di ogni età e non soltanto i nuovi nati. Quindi i nomi più diffusi a Brescia sia femminili (Laura, Giulia, Elena, Paola, Chiara, Silvia e Daniela completano la top ten) che maschili (Alessandro, Giuseppe, Giovanni, Roberto, Paolo, Luca e Stefano) sono lo specchio globale della popolazione bresciana. Per quanto riguarda i nuovi nati, i dati italiani più aggiornati sono quelli del 2017 (fonte Istat) e vedono primeggiare Francesco e Sofia. Francesco è il nome maschile più usato da ben 17 anni, mentre tra i nomi femminili Sofia vanta questo primato dal 2010: tra qualche anno, continuando così, al posto di Maria e Andrea potrebbero essere loro i nuovi «signori» di Brescia.


© RIPRODUZIONE RISERVATA

Silvana Salvadori
Correlati

Articoli da leggere

Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento può comportare il trattamento di dati personali: per maggiori informazioni sulle modalità di trattamento e l’esercizio dei diritti consultare le nostre Informazioni sulla Privacy e l’informativa estesa sui cookie presenti in calce al sito web.

pagine 1 di 1