CHIUDI
CHIUDI

14.08.2020 Tags: Brescia

Il poliziotto
Tiberio e il sogno
realizzato delle 13 promozioni

Domenico Tiberio con il fratello Giampiero, luogotenente dell’ArmaIl funzionario in ufficio mentre è impegnato negli accertamenti al computer  Alla scuola di polizia Polgai insieme ad altri funzionari
Domenico Tiberio con il fratello Giampiero, luogotenente dell’ArmaIl funzionario in ufficio mentre è impegnato negli accertamenti al computer Alla scuola di polizia Polgai insieme ad altri funzionari

Una questione di famiglia. Una questione di legalità. Padre poliziotto, fratello carabiniere e lui poliziotto. Con 13 passaggi di carriera che l’hanno portato da allievo guardia di pubblica sicurezza a commissario capo. Ora, la pensione. DOMENICO TIBERIO ricorda ancora il primo giorno, quello in cui fu arruolato. Era il 15 ottobre 1980. «Anni duri -racconta - anni in cui bisognava fare i conti con il terrorismo. Feci la domanda di nascosto e superare la selezione non fu facile». Una carriera, quella dei decenni che seguirono, ripartita tra Verona e Brescia. Dalla Polfer, alla Volante, all’Anticrimine, fino all’Immigrazione e alla Scientifica. «Ho svolto attività di docenza nelle scuole di polizia - prosegue - e ho sempre puntato sull’abbinamento tra teoria e pratica». A Verona inoltre è stato impegnato a fianco dei magistrati della procura della repubblica e svolto l’attività di pubblico ministero d’udienza nelle preture di Verona, Legnago, Soave e Caprino Veronese. (...)

Leggi l’articolo integrale sul giornale in edicola

Mario Pari
Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento può comportare il trattamento di dati personali: per maggiori informazioni sulle modalità di trattamento e l’esercizio dei diritti consultare le nostre Informazioni sulla Privacy e l’informativa estesa sui cookie presenti in calce al sito web.

pagine 1 di 1