CHIUDI
CHIUDI

18.09.2019

Il tir è alto e rimane
incastrato. Verifiche
al ponte: «Tutto ok»

Ciò che è rimasto del mezzo pesante dopo essere rimasto incastrato sotto il ponte di via Del Mella
Ciò che è rimasto del mezzo pesante dopo essere rimasto incastrato sotto il ponte di via Del Mella

Ieri mattina un camion, evidentemente troppo alto, si è incastrato sotto il ponte di via Del Mella. Il mezzo pesante si è letteralmente scoperchiato ed è rimasto quasi accartocciato sotto il manufatto. Ma sono caduti pure alcuni calcinacci e ciò ha fatto temere danni strutturali che ne avrebbero imposto la chiusura temporanea. Per fortuna i timori si sono rivelati infondati. «Il ponte è a trave unica e sta bene – dice alla fine l’assessore ai Lavori pubblici Valter Muchetti -, gli ingegneri hanno già effettuato un primo sopralluogo e l’hanno trovato solido. È cascato solo un po’ d’intonaco». In ogni caso, altre verifiche verranno fatte oggi. Alla vista dei calcinacci, gli agenti della polizia Locale arrivati sul luogo hanno chiesto che intervenisse un tecnico del settore Edilizia del Comune per verificare che la stabilità del manufatto non fosse stata compromessa, e che dunque non fossero necessarie quantomeno limitazioni al peso degli autoveicoli in transito. DA QUEL che si è capito, è apparso subito abbastanza chiaro che non ci fosse niente di grave. Tuttavia le precauzioni non sono mai troppe, in casi del genere, è si è proceduto a verifica accurata. Nel pomeriggio, poi, è arrivata la conferma che non ci saranno limitazioni di sorta alla circolazione. I vigili del fuoco sono intervenuti per «tagliare» le parti dell’automezzo che lo tenevano incastrato tra l’asfalto e la campata dell’infrastruttura. Dopodiché anche la sede stradale sottostante è stata liberata. Né dovrebbero arrivare sorprese dalle ulteriori verifiche. • © RIPRODUZIONE RISERVATA

Mimmo Varone
Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento può comportare il trattamento di dati personali: per maggiori informazioni sulle modalità di trattamento e l’esercizio dei diritti consultare le nostre Informazioni sulla Privacy e l’informativa estesa sui cookie presenti in calce al sito web.

pagine 1 di 1