CHIUDI
CHIUDI

07.07.2020 Tags: Brescia

«In vacanza» con la 104: risarcita l’Asst Franciacorta

Gli esterni dell’ospedale di Chiari
Gli esterni dell’ospedale di Chiari

Il processo prenderà il via all'inizio del prossimo anno (la prima udienza causa Covid è stata rinviata a gennaio 2021); nel frattempo intanto però l'imputata ha restituito alla Asst Franciacorta il presunto danno provocato e per questo l'azienda sanitaria rinuncerà a costituirsi parte civile nel processo. Questa la novità nella vicenda processuale riguardante il medico in servizio all'ospedale di Chiari accusato di truffa aggravata perché avrebbe beneficiato della legge 104 non per assistere un parente malato, come aveva sostenuto, ma per trascorrere periodi di vacanza al mare e in montagna. La professionista nell'estate del 2017 avrebbe postato in internet alcune fotografie che la ritraevano a Palma di Maiorca, nelle isole Baleari, e a Ponte di Legno. Per l'ospedale però avrebbe dovuto essere a prendersi cura di una zia disabile bisognosa di assistenza e non in ferie come invece sembravano sostenere quegli scatti. Secondo quanto ricostruito dalla procura, tutto sarebbe scaturito da una segnalazione anonima: il medico a luglio 2017 avrebbe allungato di due giorni le vacanze al mare utilizzando i benefici della legge 104 e lo stesso avrebbe fatto il mese successivo «attaccando» altri tre giorni alla villeggiatura sui monti. Cinque giorni che avrebbe dovuto far conteggiare come ferie e non come permessi. Il medico era stato rinviato a giudizio (in udienza preliminare l'Asst si era costituita parte civile, ma rinuncerà dopo essere stata «risarcita» per il presunto danno) e l'inizio del dibattimento era previsto a febbraio. Se ne riparlerà invece a inizio 2021. •

P.CIT.
Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento può comportare il trattamento di dati personali: per maggiori informazioni sulle modalità di trattamento e l’esercizio dei diritti consultare le nostre Informazioni sulla Privacy e l’informativa estesa sui cookie presenti in calce al sito web.

pagine 1 di 1