CHIUDI
CHIUDI

17.10.2020 Tags: Brescia

Incognite sul concorso precari Ma Brescia per ora si prepara

Molti  dei precari dovranno compiere spostamenti tra regioni lontane
Molti dei precari dovranno compiere spostamenti tra regioni lontane

Si terrà o non si terrà il concorso straordinario per l’immissione in ruolo di 32mila precari delle medie e delle superiori, data di inizio il 22 ottobre? Il pressing sulla ministra Azzolina per una dilazione causa recrudescenza dei contagi non è più solo dei candidati, dei sindacati, dell’opposizione ma anche del Pd, ultimi interventi quello della responsabile scuola del partito, Camilla Sgambato e del capogruppo a palazzo Madama, Andrea Marcucci. Per ora però tutto prosegue. Ieri sul sito dell’Ufficio scolastico regionale è comparso il protocollo per la sicurezza delle prove che avranno luogo in presenza nelle scuole in forma computerizzata. Lo scritto, oltre a indicare i comportamenti corretti per qualsiasi selezione, dà le «dritte» Covid: misurazione temperatura, mascherina e gel, sacco per riporre effetti personali, autodichiarazione. Le scuole dovranno predisporre percorsi ad hoc, avere mascherine di riserva, fornire controllori e verbalizzatori. A Brescia e provincia sono per ora 9 gli istituti in cui affluiranno gli aspiranti. In città sono il Golgi, il Mantegna e il Lunardi. Il Tartaglia Olivieri era stato conteggiato ma non sarà della partita. «Ho avvertito di non poter adempiere al compito per mancanza di tecnici informatici. Uno è in malattia, gli altri di fresca nomina» avverte la preside Laura Bonomini. Facilmente la sostituzione avverrà con l’Abba-Ballini che si trova a due passi e che aveva dato la sua disponibilità. Nel territorio compaiono il Beretta di Gardone Valtrompia, il Levi di Sarezzo, il Marzoli e il Falcone di Palazzolo sull’Oglio, il Bagatta di Desenzano, l’unico Comprensivo a Capriolo, Aldo Moro. È stato chiesto ai presidi di indicare se avevano l’aula di informatica e spazio sufficiente, poi sono stati avvisati delle loro competenze. Francesco Mulas ha predisposto ogni cosa nel liceo gardesano. «Saremo impegnati 5 giorni, o al mattino o al pomeriggio, senza interrompere le lezioni. I gruppi saranno piccoli, avranno il loro laboratorio, i percorsi dedicati. La sanificazione sarà accuratissima. Abbiamo una tradizione di concorsi perché siamo un nodo anche per i trasporti». All’alberghiero Mantegna due sono i giorni prenotati. «La situazione è abbastanza tranquilla, non c’è alcuna quarantena. Ai primi sintomi i ragazzi vengono tenuti a casa e controllati, seguiti da noi con la didattica a distanza. Non avremo un grande afflusso di candidati. Io farò parte della sorveglianza, altri colleghi sono incaricati dei verbali, tutto è pronto» riferisce il professor Antonio Viceconte. SPERANZOSI i precari dopo le varie prese di posizione contro una prova che farà girare per l’Italia 64mila persone in questo momento di ripresa dei contagi, con una regione, la Campania, che ha chiuso per 15 giorni le scuole, con proposte sempre più vicine alla didattica a distanza alle superiori. In Italia ci sono sardi che devono andare in Lazio e umbri in Sardegna, a Brescia arriveranno matematici dal Friuli, filosofi da Veneto, Piemonte, Liguria, Emilia. Sono soprattutto i prof delle discipline meno numerose a spostarsi lontano. La destinazione per materia crea incongruenze. «Io sono stata nominata al Golgi di Brescia che ospiterà da chissà dove e dovrò invece andare in un paesino della provincia di Monza Brianza. Sono state scelte anche località difficili da raggiungere senza auto, siamo molto preoccupati» dichiara Sonia Trovato del Coordinamento precari. •

Magda Biglia
Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento può comportare il trattamento di dati personali: per maggiori informazioni sulle modalità di trattamento e l’esercizio dei diritti consultare le nostre Informazioni sulla Privacy e l’informativa estesa sui cookie presenti in calce al sito web.

pagine 1 di 1