CHIUDI
CHIUDI

03.06.2020 Tags: Brescia

La Lega chiede al Governo «interventi coraggiosi»

Il flash mob leghista a Brescia 2
Il flash mob leghista a Brescia 2

«L'Italia non si arrende. A Brescia per un flash mob con una delegazione simbolica, in piena sicurezza. Con orgoglio chiediamo aiuti puntuali e concreti per le famiglie e i lavoratori in difficoltà». Così il capoguppo della Lega in consiglio comunale, Massimo Tacconi, ha rimarcato la presenza ieri mattina degli amministratori leghisti impegnati in una manifestazione «muta» per sollecitare il Governo a una azione responsabile per la ripresa dell’economia sui territori martoriati dal coronavirus. SINDACI, assessori, consiglieri regionali, parlamentari e semplici militanti hanno partecipato nel piazzale della fermata Metro di Brescia Due all’iniziativa leghista, con decine di cartelli e altrettante richieste al Governo. «Occorre dare un cambio di passo e pensare alla vera ripresa - ha detto l’onorevole Beppe Donina -. Solo con scelte di coraggio e garantendo sostegno alle imprese Brescia potrà rialzare la testa e affrontare la nuova fase della pandemia, lasciandosi alle spalle un dramma senza fine sia umano, che economico». © RIPRODUZIONE RISERVATA

GIU.S.
Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento può comportare il trattamento di dati personali: per maggiori informazioni sulle modalità di trattamento e l’esercizio dei diritti consultare le nostre Informazioni sulla Privacy e l’informativa estesa sui cookie presenti in calce al sito web.

pagine 1 di 1