CHIUDI
CHIUDI

01.04.2020 Tags: Brescia

Le amiche dell’Unicef confezionano mascherine

Tutto ok con l’Unicef: arriva un carico di mascherine
Tutto ok con l’Unicef: arriva un carico di mascherine

Sono oltre 900 le mascherine confezionate dalle pigottaie di Travagliato in questi giorni, che potrebbero arrivare a 4mila nelle prossime ore. L’idea è nata da Letizia Ravizzola, una delle «amiche dell’Unicef», nonché ex infermiera di sala operatoria. «Prima dell’avvento del monouso, si usavano le mascherine in stoffa anche in ospedale – ha spiegato la volontaria –, Con le donne dell’associazione e altre concittadine, quindi, abbiamo preparato dispositivi protettivi per i volontari impegnati sul territorio, come alpini e Protezione Civile. Ora ci impegniamo per fornirle anche ai cittadini. Non hanno utilizzo medico, ma proteggono dalla diffusione del virus». «HO GIRATO un video amatoriale in cui do istruzioni per la realizzazione – ha proseguito Ravizzola – Poi l’ho condiviso con le volontarie, conoscenti e altre associazioni del territorio: il riscontro è stato grandissimo». Da questo tutorial è arrivato un prezioso aiuto, messo a disposizione da Alessandra Benvenuti, del maglificio Denti, che ha donato un lotto di tessuto WindTex, tipico dell’abbigliamento per ciclisti e naturalmente impermeabile: «A questo punto è sufficiente lavorare la stessa membrana, senza dover aggiungere altri strati o materiali». Per stare al passo con le necessità e le richieste dei cittadini, si è reso necessario l’acquisto di un’ulteriore pezza di stoffa: ecco che il Gruppo Alpini hanno donato i fondi per rendere possibile una nuova produzione di dispositivi. In queste ore verranno quindi lavorate nuove mascherine lavabili e riutilizzabili, che saranno distribuite a partire da sabato dagli stessi alpini

Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento può comportare il trattamento di dati personali: per maggiori informazioni sulle modalità di trattamento e l’esercizio dei diritti consultare le nostre Informazioni sulla Privacy e l’informativa estesa sui cookie presenti in calce al sito web.

pagine 1 di 1