CHIUDI
CHIUDI

03.08.2020 Tags: Brescia

«Minaccia» Covid sulla vendemmia

Il Coronavirus entra a gamba tesa nella vendemmia bresciana 2020, ormai quasi pronta a entrare nel vivo dai vigneti della Franciacorta: a preoccupare è il recente riacutizzarsi dei contagi in Romania, Paese che da diversi anni rappresenta un punto di riferimento per la manodopera stagionale impegnata tra i filari. I rumeni assunti dalle cantine della provincia sarebbero già oltre un migliaio, lavoratori formati che frequentano da anni i territori della provincia e sono difficili da sostituire. A pochi giorni dall’inizio della raccolta i viticoltori temono gli effetti della quarantena obbligatoria imposta a tutti coloro che arrivano dalla Romania, ma anche dalla Bulgaria.•> PAG 10

ANDRIZZI
Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento può comportare il trattamento di dati personali: per maggiori informazioni sulle modalità di trattamento e l’esercizio dei diritti consultare le nostre Informazioni sulla Privacy e l’informativa estesa sui cookie presenti in calce al sito web.

pagine 1 di 1