CHIUDI
CHIUDI

07.12.2019

Morta di meningite: vaccino gratuito per i compagni

L’ingresso del  Civile
L’ingresso del Civile

«Oltre alla profilassi precauzionale attivata per 400 persone, a seguito dei casi di infezione da Meningococco di tipo C proporremo la vaccinazione gratuita a familiari, compagni di classe e di corso delle due ragazze coinvolte», ha detto l’assessore regionale, Giulio Gallera, in riferimento al decesso di Veronica Cadei, 19 anni studentessa della Cattolica, e al ricovero di una 16enne sempre di Villongo Papa Giovanni XXIII di Bergamo. «In entrambi i casi si tratta di Meningococco di tipo C – prosegue Gallera - ma per stabilire eventuali correlazioni bisogna identificare il genoma del batterio». L'ATS di Brescia ha provveduto alla profilassi all’Università Cattolica: 114 universitari (di cui 82 iscritti al primo anno, 5 docenti e 27 altri studenti), 4 contatti ospedalieri e 2 familiari. L'Ats di Bergamo alla profilassi in un bar a Sarnico dove la ragazza lavorava: 16 familiari, 5 amici, 6 lavoratori del bar, 7 ragazzi ai quali la giovane impartiva lezioni di matematica e 160 avventori del bar. In attesa dei funerali di Veronica, fissati per lunedì a Villongo, la mamma Debora Poli ribadisce la volontà di capire: «Lunedì sera ho salutato mia figlia, sembrava stesse meglio, poi alle 3.20 il tracollo. Siamo arrivati in ospedale che Veronica era già in terapia intensiva, intubata e incosciente. Volevo fermarmi con lei quella notte, ma non mi è stato consentito. Mi hanno detto che stava bene, che non ne aveva bisogno e invece… Voglio sapere cosa è successo, voglio sapere se è stato fatto il possibile per salvare mia figlia». Mamma Debora non ha insomma intenzione di arrendersi. «Non accetterò mai la morte di mia figlia, ma se c’è qualcuno che non ha fatto il suo dovere io devo saperlo». La famiglia di Veronica ha affidato agli avvocati il bisogno di conoscere la verità. • © RIPRODUZIONE RISERVATA

MAR.GIAN.
Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento può comportare il trattamento di dati personali: per maggiori informazioni sulle modalità di trattamento e l’esercizio dei diritti consultare le nostre Informazioni sulla Privacy e l’informativa estesa sui cookie presenti in calce al sito web.

pagine 1 di 1