CHIUDI
CHIUDI

28.11.2020 Tags: Brescia

Omicidio Bailo, pena confermata

La vittima, Manuela Bailo
La vittima, Manuela Bailo

La Corte d’assise d’appello ha confermato la condanna a 16 anni di reclusione inflitta a Fabrizio Pasini, che uccise la collega e amante Manuela Bailo nascondendo il corpo in una vasca per i liquami in una cascina abbandonata. I giudici hanno respinto la richiesta dell’aggravante della premeditazione avanzata dall’accusa. Per la madre della vittima Pasini «meritava l’ergastolo». •> PAG 17

CITTADINI
Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento può comportare il trattamento di dati personali: per maggiori informazioni sulle modalità di trattamento e l’esercizio dei diritti consultare le nostre Informazioni sulla Privacy e l’informativa estesa sui cookie presenti in calce al sito web.

pagine 1 di 1