CHIUDI
CHIUDI

29.03.2020 Tags: Brescia

«Ospedale da campo in viale Europa di supporto al Civile»

L’area per il  baseball individuata per l’ospedale da campo  FOTOLIVE
L’area per il baseball individuata per l’ospedale da campo FOTOLIVE

Eugenio Barboglio Fino ad oggi si è pensato che l’ospedale da campo e Brixia Forum fossero sinonimi. E non era del tutto sbagliato. Il progetto che c’era in campo, infatti, faceva riferimento proprio all’area di via Caprera. E non aveva alternative, se non ad un certo punto l’idea dell’ospedale diffuso, cioè i malati sistemati qua e là dove si liberavano posti nelle strutture socio assistenziali come Domus Salutis, la Spalenza di Rovato o la fondazione Maugeri di Lumezzane eccetera. E la strategia dell’ospedale diffuso è poi quello che a Brescia si sta seguendo. ADESSO PERÒ, come scritto ieri da Bresciaoggi, un’alternativa sta prendendo forma. Nasce dalle ceneri del progetto della Fiera, perchè se l’idea sopravvive, quello specifico progetto è consegnato agli archivi. L’alternativa spuntata in queste ore è tutt’altra operazione. Non ci sono più le risorse raccolte dalla Fondazione della Comunità Bresciana attraverso il Giornale di Brescia (andate nell’assunzione di personale sanitario e in nuovi posti di Terapia intensiva) e il coordinamento del manager sanitario della Poliambulanza, Enrico Zampedri, ora la regia è di Comune di Brescia, Spedali Civili e l’Università Statale. Il Civile che pure ha potenziato le strutture del prercovero, fino a dotarle di un’ottantina di posti letto, ha ricavato posti ovunque, si è appoggiato alle strutture esterne, ma non ha mai smesso di pensare che un ospedale da campo avrebbe fatto comodo. Anche perchè non si sa fino a quando questa emergenza durerà, quale sarà l’andamento del contagio e dei ricoveri, quali frutti darà la quarantena. Così con Loggia e Statale sta ha promosso presso la Regione un ulteriore progetto di ospedale da campo. Il rettore Maurizio Tira ha reso disponibile l’area vicina alla facoltà di Ingegneria, che oggi è occupata dal campo da baseball. Confinante ad est con viale Europa. UN’AREA - PRECISA lo stesso rettore - che nel comune di Brescia è già dedicata a funzioni di protezione civile in caso di emergenza. La Statale di Brescia si sta già adoperando per individuare ed eventualmente contattare ditte che si occupano di prefabbricati, per contribuire alla realizzazione in tempi brevi di questo ospedale da campo. Quanto alla valutazione dell’opportunità - sottolinea il rettore Tira - saranno le autorità sanitarie a dire l’ultima parola. In Regione ragionano sull’opportunità alla luce di tempi di realizzazione e costi (parecchi milioni di euro). La palla è dunque nelle mani della Regione, che aveva bocciato il progetto Fiera convinta che il sistema Brescia sia comunque in grado di coprire il fabbisogno di posti letto. In questo momento da più parti - vedi ad esempio il Consiglio comunale che ha inviato una lettera sottoscritta da tutti i capigruppo di maggioranza e opposizione (tranne Mattia Margaroli) - si stanno levando voci che invocano più attenzione per il territorio bresciano da parte delle istituzioni regionali. Ed entra in campo questa ipotesi declinata su un orizzonte temporale da valutare. Ieri comunque la pressione sul Pronto soccorso e sulla struttura di prericovero dell’ospedale era in linea con gli ultimi due o tre giorni. Un numero di malati inferiore a quello di inizio settimana che tuttavia impegna il Civile, la Poliambulanza e le altre strutture cittadine votandole completamente al Covid. Una struttura esterna è vista anche come alleggerimento rispetto a tutte le altre attività ora necessariamente e fortemente compresse dall’emergenza degli infettati. • © RIPRODUZIONE RISERVATA

Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento può comportare il trattamento di dati personali: per maggiori informazioni sulle modalità di trattamento e l’esercizio dei diritti consultare le nostre Informazioni sulla Privacy e l’informativa estesa sui cookie presenti in calce al sito web.

pagine 1 di 1