CHIUDI
CHIUDI

14.08.2020 Tags: Brescia

Otto nuovi positivi a Brescia Uno di rientro dalla Croazia

Il bilancio dei positivi al rientro dalla Croazia sale: come confermato da Ats sono nove allo stato attuale le ragazze colpite da Covid-19, nel gruppo di giovani tornato a Brescia dopo una vacanza nel Paese balcanico affacciato sul mare. È l’esito degli ulteriori accertamenti sanitari su altre due ragazze, oltre alle otto già dichiarate positive al virus e alle due già risultate «negative». Le due bresciane in attesa di responso hanno dunque avuto risposta di opposto segno; dal quadro complessivo ieri emergeva che i tre quarti delle turiste rientrate a casa avessero contratto il Coronavirus: 9 su 12. Cresce invece in modo più sostanzioso il numero di contagiati di un unico gruppo familiare a Torbole Casaglia: arriva dal sindaco Roberta Sisti la notizia che si registrano altri tre soggetti dello stesso nucleo colpiti da Coronavirus, oltre alle 7 persone positive di cui Bresciaoggi ha scritto ieri (l’origine del contagio sarebbe da ricercarsi Oltremanica: alcuni membri della famiglia tornavano da Londra). Il tutto dunque mentre il trend dei contagi a Brescia e in Lombardia è in diminuzione: zero in Valcamonica, 8 i nuovi casi per quello che riguarda il quotidiano report di Ats e della Regione (i dati di ieri combaciavano). Sono in salita invece gli isolamenti domiciliari che tornano dopo dieci giorni sopra quota 201, precisamente a 201; ma contestualmente aumenta anche il numero delle persone dichiarate guarite, 11.192. Dall’inizio del mese, secondo i dati Ats, si sono ammalate 105 (il totale è ora di 13952) mentre quelle che sono guarite sono state 125. 74 invece i nuovi casi in Lombardia, in diminuzione, a fronte di 7174 tamponi effettuati. Sono 55 le persone in Italia ricoverate in terapia intensiva, mentre in Molise e Basilicata non c’è più nessuno in ospedale. •

Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento può comportare il trattamento di dati personali: per maggiori informazioni sulle modalità di trattamento e l’esercizio dei diritti consultare le nostre Informazioni sulla Privacy e l’informativa estesa sui cookie presenti in calce al sito web.

pagine 1 di 1