CHIUDI
CHIUDI

29.05.2020 Tags: Brescia

Per il test nazionale 5 comuni della Valle

Anche sul territorio di competenza dell’Ats Montagna fra breve si svolgerà l’indagine di sieropravalenza promossa dal Ministero della Salute e dall’Istat in collaborazione con la Regione e la Croce Rossa: in Valcamonica coinvolti cittadini di Artogne, Darfo, Gianico, Ono San Pietro e Vezza d’Oglio. Gli interessati verranno contattati dagli operatori della Croce Rossa per essere sottoposti al prelievo. La partecipazione a questa nuova campagna è volontaria e i soggetti individuati effettueranno il test nei punti prelievo fissati dall’Asst di Valcamonica. Nel caso d’impossibilità di accedere alla sede, l’operazione potrà essere svolta a domicilio. La direttrice generale dell’Ats Montagna Lorella Cecconami evidenzia così l’importanza dell’indagine: «Chi fa parte del campione riceverà una chiamata da un numero telefonico che inizia per 065510. Chi si sottopone al test scoprirà se ha sviluppato gli anticorpi e contribuirà a far conoscere la situazione epidemiologica dell’intero paese. Per questo è fondamentale partecipare».

Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento può comportare il trattamento di dati personali: per maggiori informazioni sulle modalità di trattamento e l’esercizio dei diritti consultare le nostre Informazioni sulla Privacy e l’informativa estesa sui cookie presenti in calce al sito web.

pagine 1 di 1