CHIUDI
CHIUDI

29.10.2020 Tags: Brescia

Poliambulanza, 20 posti per i pazienti del Milanese

Check point in  Poliambulanza
Check point in Poliambulanza

Anche alla Poliambulanza di Brescia la situazione del Pronto soccorso è ampiamente sotto controllo. LO CONFERMA il direttore del dipartimento Emergenza e Urgenza della Fondazione Poliambulanza Paolo Terragnoli. «In tutti i Pronto soccorso, non solo bresciani, c’è una progressiva riduzione dei pazienti ordinari a bassa intensità di cura. È una riduzione evidente e l’hanno rilevata tutti i colleghi dei reparti di Emergenza e Urgenza delle varie province e con cui siamo in contatto. Anche per quanto riguarda i pazienti Covid, la situazione è ampiamente sotto controllo. Il loro costante ma relativo aumento non sta mettendo alla frusta il nostro sistema». Terragnoli conferma quanto detto dal collega Paolillo del pronto soccorso dell’ospedale Civile: il sistema ospedaliero bresciano sta tenendo anche di fronte a questa recrudescenza del virus, e lo sta facendo bene. Tanto che, oltre a tenere i Pronto soccorso sgombri il più possibile grazie ad un flusso scorrevole verso i reparti o in dimissione, i reparti ordinari bresciani riescono a mettere a disposizione posti letti in favore di situazioni in questo momento più “stressate” dalla presenza del virus. «Come richiesto dall’ordinanza regionale, abbiamo messo a disposizione venti posti letto per pazienti Covid provenienti dall’area milanese. Alcuni stanno già arrivando», dice ancora Terragnoli. L’ORDINANZA regionale a cui fa riferimento Terragnoli è la stessa che li ha riattivati come hub di secondo livello: oggi i pazienti Covid positivi che non necessitano di un ricovero in Terapia intensiva possono fermarsi per essere curati in Poliambulanza. «Al Civile trasferiamo solo i pazienti Covid positivi che hanno bisogno della Terapia intensiva, se sono positivi ma necessitano di un ricovero ordinario, li trattiamo all’interno della nostra struttura», conferma Terragnoli. © RIPRODUZIONE RISERVATA

SI.SAL
Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento può comportare il trattamento di dati personali: per maggiori informazioni sulle modalità di trattamento e l’esercizio dei diritti consultare le nostre Informazioni sulla Privacy e l’informativa estesa sui cookie presenti in calce al sito web.

pagine 1 di 1