CHIUDI
CHIUDI

28.03.2020

Primo morto
Spedali Civili
Era un educatore

Un dipendente degli Spedali Civili di Brescia è morto per Coronavirus. Si tratta di un educatore del Centro diurno Luzzago. Sergio Arcisio Orizio, 60 anni, ed era «in malattia dall'11 marzo 2020, quando aveva accusato malessere e febbre. Era ricoverato a Manerbio» hanno spiegato in una nota i vertici degli Spedali civili. «È il primo dipendente di ASST Spedali Civili a morire per Covid-19» fa presente la direzione.

Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento può comportare il trattamento di dati personali: per maggiori informazioni sulle modalità di trattamento e l’esercizio dei diritti consultare le nostre Informazioni sulla Privacy e l’informativa estesa sui cookie presenti in calce al sito web.

pagine 1 di 1