CHIUDI
CHIUDI

24.06.2019

Quella spintarella alla movida

Zone pedonali sì, zone pedonali no. È un dibattito che da sempre scalda gli animi. Ogni volta che compare un nuovo varco Ztl, ogni volta che una strada viene chiusa al traffico, la città si divide in favorevoli e contrari. Così anche per piazza Arnaldo, che da oggi è «off limits» per le automobili. La Loggia sostiene che la decisione è stata presa dopo aver consultato residenti e operatori commerciali. Una ventina di negozianti, però, ha scritto al sindaco lamentando che è mancato il confronto, e accusando il Comune di privilegiare i bar. Vero è che il programma della giunta del Bono prevede un ampio ventaglio di pedonalizzazioni, di cui piazza Arnaldo è soltanto un tassello. Vero anche, però, che una decisione così delicata andrebbe presa dopo aver ottenuto il massimo consenso e contemperato le esigenze di tutti. A meno che, appunto, l’obiettivo sia solo quello di dare una «spinta» alla movida.

Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento può comportare il trattamento di dati personali: per maggiori informazioni sulle modalità di trattamento e l’esercizio dei diritti consultare le nostre Informazioni sulla Privacy e l’informativa estesa sui cookie presenti in calce al sito web.

pagine 1 di 1