CHIUDI
CHIUDI

19.02.2020

Schiamazzi e risse: chiuso bar per 1 mese

Serrande abbassate per un mese al «Chrisben Bar» di via Solferino, a Brescia. Il questore ha disposto la sospensione della licenza a causa delle continue risse e schiamazzi e il provvedimento è stato eseguito dal personale della divisione P.A.S.I. insieme al Reparto prevenzione crimine Lombardia. Numerosi i controlli effettuati dalla Questura di Brescia, anche in collaborazione con le altre forze di polizia. In particolare, lo scorso 20 gennaio, la Polizia era intervenuta per una violenta aggressione a un cittadino senegalese avvenuta nel plateatico del bar ad opera di altri quattro avventori ganesi. IL 13 FEBBRAIO, in un successivo controllo, gli agenti hanno verificato la presenza di ben cinque pregiudicati su un totale di dieci clienti. «Accertato che il bar è risultato essere abituale ritrovo di persone con pregiudizi per reati in materia di stupefacenti, tenuto conto che il titolare non si era adoperato per garantire le condizioni minime di legalità» scrive la questura in un comunicato stampa, il questore ha disposto la sospensione dell’esercizio dell’attività per un periodo di trenta giorni.

Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento può comportare il trattamento di dati personali: per maggiori informazioni sulle modalità di trattamento e l’esercizio dei diritti consultare le nostre Informazioni sulla Privacy e l’informativa estesa sui cookie presenti in calce al sito web.

pagine 1 di 1