CHIUDI
CHIUDI

14.12.2019

Scuola, a rischio 173 lavoratori

I servizi di pulizia e ausiliariato nelle scuole non saranno più appaltati all’esterno, come accade da anni con congruo risparmio erariale, e i lavoratori torneranno a essere dipendenti. Tutto bene se non fosse che 173 addetti su 288, a Brescia, rischiano di essere licenziati (settemila in Italia). Nel bando del Miur per l’assunzione a tempo indeterminato sono richiesti requisiti minimi che in molti non posseggono, come un’esperienza di 10 anni e la licenza media. I sindacati annunciano battaglia. Una lotta contro il tempo: il bando scade il 31 gennaio.•> PAG 15

BIGLIA
Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento può comportare il trattamento di dati personali: per maggiori informazioni sulle modalità di trattamento e l’esercizio dei diritti consultare le nostre Informazioni sulla Privacy e l’informativa estesa sui cookie presenti in calce al sito web.

pagine 1 di 1