CHIUDI
CHIUDI

21.02.2020

Scuola, un patto contro la violenza sulle donne

L’assessore Morelli con i promotori dell’iniziativa contro la violenza
L’assessore Morelli con i promotori dell’iniziativa contro la violenza

Il contrasto alla violenza contro le donne da oggi ha uno strumento in più: si è costituita la rete «A scuola contro la violenza sulle donne» che coinvolge 27 istituti della provincia di Brescia, associazioni ed enti, tra cui il Comune di Brescia che «nel 2014 ha dato vita alla rete antiviolenza che aveva la necessità di entrare più in sinergia con le scuole. Adesso sarà possibile lavorare in modo sistematico», ha commentato l’assessore alle Pari opportunità Roberta Morelli. In realtà da anni nelle aule si stanno portando avanti progetti sul tema, ma con questa nuova rete sarà possibile strutturare meglio l’impegno. La scuola capofila è l’Abba-Ballini di Brescia «che ha vinto un bando di Regione Lombardia che ha l’obiettivo di favorire l’organizzazione di corsi di formazione per dirigenti, insegnanti e alunni, oltre che di sensibilizzazione dei genitori», ha spiegato la dirigente scolastica Elena Lazzari; ma la rete è aperta all’ingresso di altre realtà che ne condividono le finalità. LA PRIMA AZIONE è già in programma: un ciclo di seminari rivolti a studenti e a docenti, articolati in 4 incontri che si svolgeranno all’Abba-Ballini a partire dal 16 marzo: la mattina ci saranno gli approfondimenti per gli alunni, il pomeriggio per docenti e dirigenti. La partecipazione è gratuita ma è necessaria l’iscrizione entro il 6 marzo compilando la richiesta su http://forms.gle/hg9cf6yxRtUMAnon8. Il secondo incontro sarà il 30 marzo, il terzo e il quarto 6 e 23 aprile. •

IR.PA.
Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento può comportare il trattamento di dati personali: per maggiori informazioni sulle modalità di trattamento e l’esercizio dei diritti consultare le nostre Informazioni sulla Privacy e l’informativa estesa sui cookie presenti in calce al sito web.

pagine 1 di 1