CHIUDI
CHIUDI

11.12.2019

«Strana» assunzione Chiesta archiviazione per Ezio Belleri

Il Civile di Brescia dove Ezio Belleri è stato direttore generale
Il Civile di Brescia dove Ezio Belleri è stato direttore generale

La procura di Brescia ha chiesto l’archiviazione per Ezio Belleri, l’ex direttore generale degli Spedali Civili di Brescia (ha lasciato l’incarico a metà del dicembre di un anno fa e ora dirige il Policlinico di Milano) finito nel registro degli indagati per il reato di abuso d’ufficio perché pochi giorni prima di terminare la sua esperienza alla guida del Civile avrebbe disposto l’assunzione a tempo indeterminato di un dirigente amministrativo senza rispettare le norme. Belleri nei giorni scorsi ha raggiunto la procura di Brescia insieme al suo legale, l’avvocato Matteo Mangia, per farsi interrogare e depositare una memoria scritta. «Le norme sono state rispettate - spiega l’avvocato Mangia - Questo il succo della memoria e delle parole di Belleri. Inoltre veniva contestato il fatto di avere provocato con l’assunzione un danno ingiusto all’Asst degli Spedali Civili. Abbiamo invece dimostrato che l’azienda ha avuto al contrario un piccolo risparmio». Le spiegazioni fornite da Belleri hanno convinto la procura di Brescia per cui, nonostante creda che l’assunzione sia stata fatta in modo un po’ «particolare», non si sarebbe quindi alcun risvolto penale nella vicenda.«La segnalazione anonima da cui tutto è scaturito ha al suo interno diverse inesattezze - ricorda Mangia - Bene che la procura abbia capito che non ci sono state irregolarità». •

Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento può comportare il trattamento di dati personali: per maggiori informazioni sulle modalità di trattamento e l’esercizio dei diritti consultare le nostre Informazioni sulla Privacy e l’informativa estesa sui cookie presenti in calce al sito web.

pagine 1 di 1