CHIUDI
CHIUDI

18.09.2020 Tags: Brescia

Tamponi «fast»
a 120 studenti
e docenti

In questi giorni nel Bresciano prende il via il servizio di tamponi ad accesso diretto dedicato agli studenti sintomatici a scuola o a casa, ma su segnalazione del pediatra
In questi giorni nel Bresciano prende il via il servizio di tamponi ad accesso diretto dedicato agli studenti sintomatici a scuola o a casa, ma su segnalazione del pediatra

Natalia Danesi Giancarlo Chiari Sono 120 i tamponi ad accesso diretto a studenti e personale scolastico effettuati in una giornata nelle tre Asst del territorio che fa riferimento ad Ats Brescia. Non pochi, se si considera che il servizio ieri debuttava in modo esteso su tutto il territorio. Gli esiti dovrebbero essere già pubblicati sul fascicolo sanitario elettronico degli interessati, e nelle prossime ore per qualche classe potrebbe esserci una brutta sorpresa. Il servizio, attivo per quattro ore generalmente la mattina nei «punti tampone» della provincia (l’elenco è pubblicato sul sito di Ats) è riservato agli alunni o al personale scolastico che nel corso delle lezioni, rivelasse sintomi sospetti Covid. Non serve prenotazione ma è necessario compilare un modulo di autocertificazione. Può usufruire della stessa possibilità anche chi è sintomatico a casa ma solo su indicazione del medico o del pediatra. All’Asst Franciacorta, i drive through sono stati aperti giò lunedì nei parcheggi vicino agli ospedali di Chiari e Iseo. «Ci è stato comunicato che era possibile ricorrervi - ha spiegato Davide Uboldi, dirigente dell’IIS Gigli di Rovato - ma finora non ce n’è stato bisogno. In ogni caso, trattandosi in genere di minori, toccherà alle famiglie accompagnarveli». Per Giovanni Montanaro, dirigente scolastico dell’Istituto scolastico comprensivo di Castrezzato, è una novità «importante perché chiarisce procedure e competenze in un momento non facile per tutti, docenti e famiglie» Anche l’apertura di drive through di Fondazione Richiedei di Gussago, a Palazzolo e Gussago, cui possono rivolgersi tutte le scuole, può ridurre ulteriormente la pressione sugli ospedali pubblici, impegnati a mettere a punto strategie per contrastare il ritorno della pandemia. L’Asst Franciacorta ha già deliberato (in accordo con i dipartimenti e le équipe) un prolungamento d’orario di tre ore degli ambulatori per smaltire l’arretrato generato dal lockdown ricorrendo allo straordinario. Le disposizioni di governo e Regione recente di utilizzae i drive through per accertamenti legati all’attività scolastica per evitare di sovraccaricare le strutture ospedaliere si è tradotto in un nuovo orario per quelli di Chiari e di Iseo appena aperti. Organizzati dalla direzione generale con le Amministrazioni locali che hanno messo a disposizione una striscia di asfalto ricavata nei parcheggi, a tre giorni, dall’apertura ad oggi hanno effettuato oltre 300 tamponi in parte con accesso diretto di personale scolastico o studenti, su indicazione del loro medico o pediatra. Giuseppe Solazzi, direttore sociosanitario dell’Asst, aveva concordato un primo orario che, considerata l'affluenza, è stato modificato in accordo con Ats per offrire, da lunedì 21, fasce d’orario diversificate e limitare le code. «La Regione - spiega - ha dettato precise regole per diagnosticare in tempi stretti se personale scolastico e studenti, a fronte di specifici sintomi, siano affetti o meno da Covid 19. L’Asst che ha attivato da lunedì il drive through sta cercando nuovo personale infermieristico per far fronte alle esigenze ma al bando hanno risposto finora solo due persone». Dal 21 settembre i tamponi «fast» all’ospedale di Chiari vengono effettuati lunedì, mercoledì, venerdì dalle 8 alle 10, su prenotazione dei medici e pediatri; e dalle 10 alle 14 personale scolastico e studenti. Martedì e giovedì dalle 14 alle 20, su prenotazione di medici e pediatri. All’ospedale di Iseo tamponi lunedì, mercoledì, venerdì dalle 14 alle 20 su prenotazione di medici e pediatri martedì, giovedì dalle 8 alle 10 su prenotazione di medici di base e pediatri, dalle 10 alle 14 a personale scolastico e studenti. Al sabato dalle 8 alle 13 alternativamente a Chiari ed Iseo: dalle 8 alle 10 su prenotazione di medici di base e pediatri, dalle 10 alle 13 personale scolastico e studenti. • © RIPRODUZIONE RISERVATA

Natalia Danesi Giancarlo Chiari
Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento può comportare il trattamento di dati personali: per maggiori informazioni sulle modalità di trattamento e l’esercizio dei diritti consultare le nostre Informazioni sulla Privacy e l’informativa estesa sui cookie presenti in calce al sito web.

pagine 1 di 1