CHIUDI
CHIUDI

21.11.2019

Un sostegno per i bambini: contributo da 99mila euro

La consegna ai novantanove istituti scolastici tra infanzia e primaria che hanno ottenuto i fondi
La consegna ai novantanove istituti scolastici tra infanzia e primaria che hanno ottenuto i fondi

Mille euro a testa per le 99 scuole dell’infanzia aderenti alla Fism e alle scuole primarie cattoliche e d’ispirazione cristiana di Brescia che hanno partecipato al bando Red (Risorse Educative per la Disabilità). UN CONTRIBUTO significativo a favore di 130 bambini disabili (su 5797 che quest’anno sono iscritti a questo tipo di scuole) e alle loro famiglie, poiché le scuole investiranno in consulenze ai genitori e formazione degli insegnanti. «Il fondo Red è uno strumento popolare che tocca tutti i paesi della provincia» ha osservato Giorgio Grazioli, segretario della Congrega alla cerimonia organizzata ieri pomeriggio a Brescia e che ha visto la consegna dell’assegno ai rappresentanti delle 99 scuole, di cui 86 materne. «Abbiamo pensato a questa modalità per farci conoscere, perché questa risorsa diventi sempre più patrimonio collettivo», ha spiegato Grazioli. Il bando del fondo Red era alla sua seconda edizione ed è stato creato da Fism Brescia, Fondazione Dominique Franchi onlus, Congrega della carità apostolica e Fondazione comunità e scuola, con un contributo anche di Museke. «Lo scorso anno erano state 69 le richieste – ha aggiunto Alberto Broli, presidente della Congrega». Davide Guarneri, vicepresidente della Fondazione comunità e scuola ha concluso: «Quando ci si mette insieme si raggiungono obiettivi importanti e per noi una scuola inclusiva è fondamentale». •

IR.PA.
Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento può comportare il trattamento di dati personali: per maggiori informazioni sulle modalità di trattamento e l’esercizio dei diritti consultare le nostre Informazioni sulla Privacy e l’informativa estesa sui cookie presenti in calce al sito web.

pagine 1 di 1