CHIUDI
CHIUDI

20.11.2019

Usura: killer preso a Manerbio

È stata la pista dell’usura quella seguita dai carabinieri di Milano per l’arresto di due uomini considerati responsabili dell’omicidio di Donato Carbone, freddato in macchina nel garage di casa sua, a Cernusco sul Naviglio, lo scorso 16 ottobre. In manette Edoardo Sabbatino, il killer preso a Manerbio dove era domiciliato da tempo, e Leonardo La Grassa, il mandante. Il 63enne è stato freddato con 8 colpi, 11 quelli sparati. Carbone aveva conosciuto La Grassa a Cologno Monzese, quando i due erano stati vicini di casa. •> PAG 10

PARI
Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento può comportare il trattamento di dati personali: per maggiori informazioni sulle modalità di trattamento e l’esercizio dei diritti consultare le nostre Informazioni sulla Privacy e l’informativa estesa sui cookie presenti in calce al sito web.

pagine 1 di 1