CHIUDI
CHIUDI

14.04.2012

Webdebs, le nuove tecnologie fanno gruppo

I festeggiamenti per la nascita dell'associazione Webdebs FOTOLIVE
I festeggiamenti per la nascita dell'associazione Webdebs FOTOLIVE

A Brescia nel mondo del web si può considerare come la «Confindustria degli smanettoni bresciani», una associazione che unisce tutti i geek attivi in città e provincia. «Webdebs» banalmente è un gruppo di persone che amano il web (dallo sviluppo al marketing, passando per i contenuti e le strategie aziendali) e che dopo due anni di incontri, eventi, «brainpirli», flame e spiedi hanno deciso di diventare grandi creando una associazione riconosciuta anche dalle leggi dello Stato italiano. Ieri sera gli aderenti (circa 300 persone a vario titolo attive professionalmente, quelle che seguono costantemente le discussioni su Facebook) si sono trovati in via Orzinuovi per la festa di «emersione» dell'associazione. Una sorta di post-Imw, sul modello del dopo festival di Sanremo, visto che poco prima molti di loro erano a presentare le loro startup al convegno annuale organizzato dal gruppo giovani dell'Associazione industriale bresciana. Una serata informale nella birreria «Fermento», in ossequio allo stile del gruppo il cui motto sembra essere: «Se un pixel di differenza ti cambia la vita, se Facebook ti dà da mangiare, unisciti a noi». Gli incontri informali sono il biglietto da visita, ma sarebbe sbagliato considerarla una iniziativa ludica: il «NodeJs» organizzato nell'ottobre 2011 al centro Paolo VI (che si ripeterà anche quest'anno) e dedicato a uno dei linguaggi di programmazione del web, con speaker non solo italiani ma anche tedeschi e finlandesi, ha attirato oltre 200 specialisti da diversi Paesi del mondo tra cui Gran Bretagna, Svizzera, Russia, dopo essere stato segnalato da tutte le testate specializzate come appuntamento da non perdere. La storia è giovane e abbastanza veloce da riassumere: il primo incontro all'Itis risale al 25 marzo 2010, mentre l'associazione è stata registrata una settimana fa e la sede è in Talent garden, lo spazio di coworking di via Cipro. Il prossimo appuntamento - sempre per dire di un'associazione terribilmente concreta e culturalmente preparata, pur nella sua informalità metodologica - sarà il 21 di questo mese per il «Django Day», una giornata di studio-confronto su uno strumento di programmazione per il web, che si distingue per la possibilità di far realizzare rapidamente applicazioni per la rete. NEL MESE DI GIUGNO si terrà quella che nel mondo delle associazioni imprenditoriali della vecchia scuola sarebbe l'assemblea annuale, ovvero il «Pane web e salame 3», il convegno annuale dedicato alle nuove tecnologie. «Siamo un gruppo di persone accomunate dal fatto di nutrire una forte passione per tutto quello che ruota attorno al web (ma non solo) e dall'essere bresciani (ma non solo)», spiega Alessandro Cinelli, principale animatore delle iniziative del gruppo e suo vicepresidente. «Ci troviamo periodicamente per parlare di software e del suo sviluppo, di framework e linguaggi di programmazione, di tecnologie web/mobile e client/server, di comunicazione sui social media: argomenti da professionisti del web, ma non solo». TANTA CULTURA, ma anche business: «Recentemente abbiamo deciso anche di organizzare eventi più tecnici - aggiunge il presidente Cristiano Rastelli - e più di alto livello, con relatori che abbiano esperienza diretta e concreta di una certa tecnologia o di un certo argomento, per confrontarci con loro e imparare qualcosa di più su un determinato tema. Niente di commerciale o promozionale, solamente incontri organizzati mettendo assieme quel poco di tempo, di passione e di volontà che riusciamo a dedicare a questo progetto». © RIPRODUZIONE RISERVATA

Giovanni Armanini
Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento può comportare il trattamento di dati personali: per maggiori informazioni sulle modalità di trattamento e l’esercizio dei diritti consultare le nostre Informazioni sulla Privacy e l’informativa estesa sui cookie presenti in calce al sito web.

pagine 1 di 1