CHIUDI
CHIUDI

05.04.2020 Tags: Gargnano

Addio a Damiani, una vita per le Bisse

Andrea Damiani: aveva 76 anni
Andrea Damiani: aveva 76 anni

Luciano Scarpetta «Se ne va un pezzo di storia delle bisse del lago», commenta addolorato il presidente della Lega Bisse Marco Righettini alla notizia della scomparsa Andrea Damiani. Malato da tempo, Damiani si è spento ieri mattina nella sua abitazione in via Parrocchia a Gargnano, alla contrada di San Giovanni, assistito fino all’ultimo dalla moglie Virginia e dalle figlie Debora e Roberta. Il prossimo 30 maggio avrebbe compiuto 77 anni. Dal 2013 Andrea Damiani era presidente onorario della Lega Bisse del Garda, sodalizio che raggruppa tutte le società sportive remiere che da oltre mezzo secolo partecipano al palio estivo della Bandiera del Lago con voga alla veneta. In precedenza per molti anni, fino al 2012, Damiani aveva ricoperto con passione e competenza la carica di presidente della società sportiva Villanella di Gargnano, vincitrice di tre Bandiere nel 1973, 1974 e 1976. «PURTROPPO ci ha lasciati in un momento particolare - osserva con dispiacere il presidente della Lega Bisse Marco Righettini -, ma alla ripresa della normalità e del Palio, avremo modo di ricordarlo come merita, onorando la sua memoria soprattutto nella tappa che si svolgerà a Gargnano. Tutta la Lega Bisse si unisce al dolore dei famigliari». Ieri pomeriggio il presidente della Villanella, Luca Castellini, accompagnato dai componenti dell’equipaggio Umberto Gelmini, Francesco Bertella, Massimo Tonoli e Stefano Zambanini hanno reso omaggio all’ex presidente portando la bandiera della società sportiva in via Parrocchia, sull’ingresso dell’abitazione del defunto. «Le bisse sono state l’amore della sua vita - è il ricordo di Castellini -: come le moto che riusciva sempre in un modo o nell’altro a sistemare nella sua officina a Gargnano. Il tuo esempio e la tua abnegazione saranno la spinta per i nostri rematori». •

Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento può comportare il trattamento di dati personali: per maggiori informazioni sulle modalità di trattamento e l’esercizio dei diritti consultare le nostre Informazioni sulla Privacy e l’informativa estesa sui cookie presenti in calce al sito web.

pagine 1 di 1