CHIUDI
CHIUDI

25.04.2019

Agricoltura di montagna: ci sono i fondi per chi investe

Tiene duro il settore agricolo nei Comuni del Parco alto Garda, luoghi dove la Comunità montana punta ancora sulle attività agricole e zootecniche, come presidio per un territorio altrimenti facile preda dell’abbandono e del dissesto. Per sostenere gli operatori agricoli è stato presentato nella sede di via Oliva a Villa di Gargnano, il bando di interventi in aree montane: sarà aperto dal 2 maggio al 17 giugno. Gli aiuti sono rivolti a investimenti nelle aziende agricole per l’adeguamento dei fabbricati rurali: stalle e locali annessi, adeguamento e modernizzazione del parco macchine e delle attrezzature. Previsti finanziamenti anche per l’adeguamento e la ristrutturazione dei locali utilizzati per la lavorazione dei prodotti agricoli, la conservazione e la stagionatura. E ancora: acquisto di impianti finalizzati a migliorare gli standard qualitativi e igienico-sanitari delle produzioni così come le modalità di presentazione e confezionamento dei prodotti trasformati. Finanziato anche l’acquisto o l’allestimento di mezzi per il trasporto refrigerato di materie prime e prodotti trasformati. Per informazioni più dettagliate bisogna rivolgersi all’ufficio agricoltura della Comunità montana. •

L.SCA.
Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento può comportare il trattamento di dati personali: per maggiori informazioni sulle modalità di trattamento e l’esercizio dei diritti consultare le nostre Informazioni sulla Privacy e l’informativa estesa sui cookie presenti in calce al sito web.

pagine 1 di 1