CHIUDI
CHIUDI

20.10.2019

Allarme cinghiali Nuova scorribanda lungo la Gardesana

I cinghiali nel cuore di Gardone
I cinghiali nel cuore di Gardone

Sembra la trama di un film horror: il paese invaso daI cinghiali affamati. E invece a Gardone Riviera è realtà. Gli animali da fine settembre hanno iniziato a scendere dalle zone boschive dall’entroterra per cercare cibo, diventando presto un’emergenza per il piccolo centro abitato di Gardone alto e il Vittoriale Purtroppo ogni settimana che passa aumentano i rischi per la sicurezza stradale e l’incolumità dei cittadini, senza dimenticare i disagi per la comunità. Venerdì sera l’ennesimo allarme lanciato ai carabinieri da una residente impossibilitata ad uscire con la propria auto dal cancello di casa. All’arrivo delle forze dell’ordine il branco si era dileguato verso la zona di Villa Gemma. «Abbiamo anche chiamato la polizia Provinciale che ha inviato sul posto un paio di agenti muniti di carabina. – afferma il sindaco Andrea Cipani - Gli animali erano fuggiti altrove». Nei prossimi giorni è prevista in municipio una conferenza stampa indetta dal sindaco alla presenza del presidente della Comunità montana ,Davide Pace, rappresentanti della polizia Provinciale e le forze dell’ordine. «Faremo il punto della situazione- anticipa Cipani - La questione va risolta prima che accadano episodi spiacevoli». Per fortuna, viene da dire, la stagione turistica è finita. «Cosa sarebbe accaduto se le scorribande fossero avvenute con il paese invaso dai turisti? - si domanda il sindaco - Devo constatare che le sei gabbie posizionate si stanno dimostrando inefficaci». •

L.SCA.
Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento può comportare il trattamento di dati personali: per maggiori informazioni sulle modalità di trattamento e l’esercizio dei diritti consultare le nostre Informazioni sulla Privacy e l’informativa estesa sui cookie presenti in calce al sito web.

pagine 1 di 1