CHIUDI
CHIUDI

23.02.2020

Alle elementari l’esame sui danni «collaterali» causati da pc e cellulari

La scuola «Achille Papa»
La scuola «Achille Papa»

Il progetto di medicina scolastica, indispensabile per individuare in tempo alcune patologie che colpiscono i più giovani non si ferma e riparte immediatamente nelle scuole primarie. L’iniziativa, promossa dal dirigente scolastico Carlo Viara dell’Istituto comprensivo 1 di Desenzano e appoggiata dal Consiglio d’istituto coinvolgerà le classi seconde e terze delle scuole elementari Achille Papa e Luigi Laini. Grazie alla collaborazione con l’Associazione «Soroptimist International Garda sud», presieduta da Mariele Buizza, del primario di ortopedia Massimo Uggeri e dell’oculista Luigina Rosa, entrambi dell’ospedale di Desenzano, Sono 150 i bambini che potranno usufruire gratuitamente di una visita a scuola. «È un servizio a supporto delle famiglie, al centro mettiamo la salute e il futuro dei nostri giovani; dalla scuola passano tutti, certe patologie sono difficilmente individuabili e non sempre si effettuano visite specialistiche per la prevenzione» ha spiegato il dirigente Carlo Viara. «Oggi i ragazzi dedicano molto tempo all’uso del telefono o del pc, la nostra attenzione in questo momento è rivolta ai possibili problemi oculistici e posturali, da non sottovalutare finché si è in tempo» ha spiegato la dottoressa Buizza. «Non possiamo effettuare uno screening contemporaneamente a tutti, ma anno dopo anno ogni giovane avrà questa occasione perché il progetto verrà costantemente riproposto e quindi a rotazione tutti ne beneficeranno» ha precisato Carlo Viara.

S.A.
Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento può comportare il trattamento di dati personali: per maggiori informazioni sulle modalità di trattamento e l’esercizio dei diritti consultare le nostre Informazioni sulla Privacy e l’informativa estesa sui cookie presenti in calce al sito web.

pagine 1 di 1