CHIUDI
CHIUDI

03.07.2020 Tags: Salò

Amaro risveglio in Fossa: gli storici ippocastani devastati dalla tempesta

Gli ippocastani della Fossa, ormai gravemente compromessi
Gli ippocastani della Fossa, ormai gravemente compromessi

Risparmiato dalla bomba d’acqua di mercoledì all’ora di pranzo, che aveva interessato solo parzialmente il golfo di Salò, l’alto Garda non si è però sottratto alla furia del temporale notturno. ù SFREGIATO nell’occasione il salotto buono di Salò, piazza Vittorio Emanuele II, meglio conosciuta come la Fossa. Qui, intorno alle 3,30, i vigili del fuoco sono intervenuti in forze per sgomberare l’area da un grosso ramo di uno degli ultimi storici ippocastani che ancora adombrano la zona iniziale della piazza in prossimità dell’inizio del lungolago, spezzato dalla impressionante furia del vento. MOTOSEGHE al lavoro per circa un paio d’ore e al mattino area transennata in sicurezza, per rimettere in ordine la piazza,. Stiamo parlando purtroppo di uno degli ultimi cinque o sei ippocastani storici su tutti i diciotto della fossa, quelli centenari che ancora resistono, piantumati nella parte bassa ad inizio del secolo scorso in occasione del rifacimento di piazza Vittorio Emanuele II. Nel pomeriggio di ieri il sopralluogo dei tecnici del Comune di Salò con l’agronomo incaricato, per valutare lo stato vegetativo dell’alberatura e decidere l’eventuale sostituzione. Strada comunale di via della Libertà chiusa invece in entrambi i sensi di marcia sull’altopiano di Tremosine nei pressi del cantiere edile dove da circa un mese si stanno svolgendo i lavori di rifacimento del parcheggio pubblico comunale. LE AVVISAGLIE c’erano già state mercoledì scorso di fronte al Bar Falco dove a causa di uno smottamento del muro di sostegno si è verificato un cedimento della sede stradale e, per ragioni di sicurezza, l’amministrazione aveva istituito il divieto di transito ai veicoli con massa superiore a 3,5 tonnellate consentendo solo il transito ad autovetture e moto. Il temporale della notte ha peggiorato la situazione sempre nei pressi del bar e ieri mattina l’intera sede stradale è stata chiusa in entrambi i sensi di marcia per la voragine che si è formata sulla strada nella porzione di carreggiata verso il cantiere.

L.SCA.
Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento può comportare il trattamento di dati personali: per maggiori informazioni sulle modalità di trattamento e l’esercizio dei diritti consultare le nostre Informazioni sulla Privacy e l’informativa estesa sui cookie presenti in calce al sito web.

pagine 1 di 1