CHIUDI
CHIUDI

07.03.2019

Il sindaco Cottini chiede il mandato-bis

Il sindaco Giovanni Cottini con la sua «squadra» al gran completo
Il sindaco Giovanni Cottini con la sua «squadra» al gran completo

Il centrosinistra di Bedizzole ricandida il sindaco uscente Giovanni Cottini alla guida del paese, e non solo con lui si ricandiderà anche l’intera giunta, a dimostrazione, così come sottolineato dal vicesindaco Flavio Piardi, della compattezza di una squadra che, per la prima volta negli ultimi vent’anni, arrivare a fine mandato senza «crisi», dimissioni o defezioni. «SIAMO CONVINTI - ha detto Giovanni Cottini nell’ufficializzare ieri sera la ricandidatura - di aver fatto un buon lavoro nel passato e di poter continuare a farlo nel futuro. In lista oltre al gruppo uscente vi saranno giovani che si sono distinti nel volontariato e nelle commissioni». «Ascolto e partecipazione - ha detto l’assessore alla cultura Rosa Angela Comini - sono state parole chiave: basti ricordare i portavoce di frazione, la consulta giovani, il consiglio comunale dei ragazzi. La politica, nel senso più alto, la si fa con la cultura». «Umiltà e ascolto dei cittadini - ha proseguito l’assessore ai servizi sociali Graziella Vedovello-: le persone sono sempre state al centro del nostro operato». E ancora: «Ho potuto concretizzare tane idee - ha detto l’assessore al bilancio, Giuseppe Berthoud -: la trasparenza nel comunicare accresce la credibilità». «Il denominatore comune - ha aggiunto Diego Fabbri assessore alle attività produttive e allo sport - è l’aggregazione: dalle società sportive che diventano una seconda famiglia ai negozi di vicinato che meritano sostegno». COMPATTEZZA che si manifesta anche dal gruppo consiliare: «La nostra lista - ha detto il capogruppo di maggioranza Luca Gazzola - opera in univoco e il sindaco ha dimostrato una capacità di coltivare un ascolto profondo, un forte legame col territorio». LA LISTA a sostegno di Cottini si chiamerà «Democrazia e solidarietà per Bedizzole» e avrà nel simbolo la torre su cui sventola il tricolore. Nel 2014 Cottini aveva vinto con 2179 voti pari al 34,61 % mente il principale avversario, la lista di centrodestra e Lega che candidava Andrea Stretti ne aveva presi 1729, a seguire Daniela Armanini di Civitas con 1170 pari al 18,58, Gianluca Gorlani per il M5S con 1031 voti il 16,37 % e Michele Molinari di Sinistra-un’altra Bedizzole con 186 voti. Per ora le liste in campo a Bedizzole sono due: quella del centrosinistra di Giovanni Cottini e quella della Lega e del centrodestra che però non ha ancora annunciato il proprio candidato sindaco. •

Nicola Alberti
Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento può comportare il trattamento di dati personali: per maggiori informazioni sulle modalità di trattamento e l’esercizio dei diritti consultare le nostre Informazioni sulla Privacy e l’informativa estesa sui cookie presenti in calce al sito web.

pagine 1 di 1